Giacomo Leopardi, Canto notturno di un pastore errante dell'Asia (Foà-Beethoven)

Non bastano le parole: incanto, meraviglia, sublime poesia, recitazione incredibile. Potremo più godere di simili attori e poeti?