Chi ha paura di essere lasciato è probabile che verrà lasciato da chi ama

Avere paura in amore non serve a nulla, anzi. Secondo le analisi del pensiero psicologico, chi ha paura di essere lasciato dal partner, molto probabilmente, verrà abbandonato per via della sua stessa ansia.

Come diceva anche il grande scrittore messicano Gabriel García Márquez, “Se ami davvero proverai la tremenda ansia di non essere abbastanza. L’amore ci rende fragili”. Con queste parole, infatti, traspare la paura e la tremenda ansia di non sentirsi mai abbastanza e mai abbastanza amati dalla persona con cui si sta vivendo una relazione.

L’amore, infatti, come dice il poeta, ci rende più fragili, cancella in noi ogni certezza, ogni senso di sicurezza. E proprio questa paura, secondo gli esperti, è la causa della nostra infelicità e della rottura. Una paura così forte, tende a rendere fragili e vulnerabili le persone agli occhi del partner, si tratta di un sentimento che spegne e che rende anche più brutti e ansiosi.

I sentimenti di ansia e di paura si trasmettono e chi sta intorno a persone che sono in crisi interiore ne sentono la negatività. E’ la paura stessa, secondo le indagini, a rendere una persona poco desiderabili agli occhi dell’amore. Ricordiamo, che ogni singolo giorno, un rapporto va alimentato un pò come se fosse un seme, un seme appunto da piantare, da curare, da annaffiare. Bisognerà avere pazienza per veder nascere dalla terra il frutto del  lavoro, frutto che andrà continuamente alimentato, un pò come una storia d’amore. Anche la persona più ansiosa e più timorosa della vita di coppia deve cercare di superare questo ostacolo mentale per non pregiudicarsi tutta la relazione stessa.

Carlos Ruiz Zafón, invece diceva sempre: “Sai qual è il bello dei cuori infranti?” Domandò la bibliotecaria. Scossi la testa. “Che possono rompersi davvero soltanto una volta. Il resto sono graffi”.

Chi ha paura di essere lasciato è probabile che verrà lasciato da chi ama

E’ vero che essere lasciati rende vulnerabili e anche una semplice cena con gli amici può diventare un’esperienza terribile. In alcuni sale una certa sorta di ansia nel sentirsi scoperti davanti agli altri.

Le persone che chiudono in maniera sofferente una relazione devono affrontare una serie di stati d’animo che vanno dalla paura, all’odio, al risentimento, al timore. Tuttavia bisogna provarci, provarci sempre e non aspettarsi una fine terribile. Bisogna imparare a vivere il momento e a lasciare la negatività e la paura di una rottura. Il cuore si riparerà e l’anima anche…

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On