Tumore al seno… I sintomi da non sottovalutare

La prevenzione è la prima arma che si utilizza per sconfiggere i tumori, e d ogni donna deve con regolarità effettuare l’autopalpazione per individuare eventuali cambiamenti al seno…

La difficoltà d’individuare un tumore al seno, sta nel fatto che nelle fasi iniziali della malattia, spesso non si manifestano sintomi dolorosi.Bisogna fare attenzione quindi a dettagli che non devono essere trascurati e che possono essere individuati svolgendo l’autopalpazione e osservando il proprio corpo.

Bisogna fare attenzione ad ogni tipo di cambiamento del seno, sia per la forma che per la presenza di secrezioni. Il tumore al seno potrebbe palesarsi con un arrossamento a carico del seno, un’irritazione della pelle o con la comparsa di gonfiore.

Tumore al seno... I sintomi da non sottovalutarePuò anche verificarsi che questi segnali si manifestino insieme oppure che non siano seguiti da malessere e dolore ma, è comunque importante rivolgersi subito al proprio medico.

LEGGI ANCHE: Cancro al seno: 5 sintomi e regole di prevenzione

Bisogna inoltre fare molta attenzione anche alla presenza di qualsiasi nodulo e alle modifiche dei capezzoli e dell’aureola sia nel colore che nella sensibilità. E infine molto importante è il dolore e il gonfiore dei linfonodi posti sotto le ascelle che può causare molto fastidio. In taluni casi il tumore al seno si manifesta con dolori a carico della parte alta della schiena perché il male ha iniziato a svilupparsi nella parte più profonda dell’organo. Nel caso abbiate la sensazione di riscontrare uno di questi sintomi, rivolgetevi subito al vostro medico.

Loading...

Share This Post On