Seleziona una pagina

Perché ci si innamora delle persone che hanno già una relazione? Ci sono dei casi, anzi delle tipologie di persone, che tendono ad innamorarsi di chi già è in coppia.

Una situazione scomoda per tutti, sia per la persona che si innamora, sia per chi subisce il corteggiamento e peggio ancora, per chi viene tradito.

Un triangolo che non trova spazi di felicità e che lascia largo al dubbio e all’incertezza dell’inconscio. A dare una spiegazione a tale fenomeno, il padre della psicologia, Sigmund Freud, l’unico a dare senso a tali pensieri. Nel 1910 l’esperto formulò una teoria adatta a tale situazione.

La teoria di Freud:

Sigmund Freud parla di una scelta oggettuale all’interno del suo saggio “Relazione e amore”. La persona che si infatua di chi è impegnato, tende a percepirlo come un oggetto e non come un soggetto umano. Si innesca, quindi, il meccanismo di possesso e di voglia di avere a tutti i costi quella determinata persona percepita appunto come “cosa”. Questo desiderio acceca e spinge a compiere qualsiasi azione pur di poter avere l’oggetto del desiderio. Tanto più è impossibile da raggiungere tanto più sarà desiderato.

Questo sentimento si scatena soprattutto durante la fase dell’infanzia, all’interno del contesto genitore e figli.  Il complesso di Edipo, ben si incastra in questo fenomeno.

Freud: 'L’essere amata è per la donna un bisogno superiore a quello di amare'
Freud: ‘L’essere amata è per la donna un bisogno superiore a quello di amare’

Il complesso di Edipo:

è un concetto originariamente sviluppato nell’ambito della teoria psicoanalitica elaborata da Freud, teoria che ispirò anche Carl Gustav Young per spiegare la maturazione del bambino attraverso l’identificazione col genitore del proprio sexo e il desiderio nei confronti del genitore del sexo opposto.

Si tratta di un atteggiamento ambivalente di desiderio di morte e sostituzione nei confronti del genitore dello stesso sexo e di desiderio di possesso esclusivo nei confronti del genitore di quello opposto. Questi sentimenti sono non solo ambivalenti ma anche vissuti negativamente (in maniera opposta), cioè i ruoli dei due genitori (amato e odiato) si scambiano alternandosi.


Perché si è attratti dal partner impegnato?

Uomini e donne, capita, che si sentono attratti nei confronti di chi ha già il cuore occupato o è semplicemente legato da una persona da diversi. Nessuno è immune al richiamo dell’amore e non c’è distinzione tra uomo e donna, pare che questa attrazione, agisca in entrambi. Spesso, anche essendo in coppia, le persone sentono una specie di frenesia e voglia di diverso. La routine di coppia spesso colpisce e non lascia scampo a chi, di solito, tende a guardarsi intorno.