Seleziona una pagina

Meglio la stabilità o il grande amore? Quando ci si innamora non si pensa a nulla se non a vivere il momento ma quando è passata la fase dell’innamoramento e dell’infatuazione, tocca fare i conti con la realtà.

Che tipo di realtà abbiamo creato? Si tratta di relazione stabile o di una folle passione che non porta a nulla?

Il fuoco di paglia:

Quando ci si innamora follemente di qualcuno, tutto sembra ardere, dai corpi al cuore, tuttavia, passati i primi mesi o il primo anno di gioia, tocca fare i conti con la quotidianità e con le aspettative di entrambi.

Molto spesso amori come questi, si rivelano solo dei fuochi di paglia, che una volta bruciati, non resta più nulla se non la cenere di ciò che è stato. Non si tratta di vero amore ma di infatuazione passeggera e può durare da un minimo di 6 giorni ad un massimo di 7/12 mesi. tali storie non portano a nulla e molto spesso non lasciano che l’amaro in bocca.

La leggenda del filo rosso. Esistono le anime gemelle?

Molti studiosi esperti di relazione di coppia si sono soffermati più volte sull’analisi di una persona che vive la fase dell’innamoramento, cercando di capire quali siano i vari meccanismi che si sviluppano all’interno del suo cervello.

Secondo le indagini, c’è poco da stare allegri, perché si tratta davvero di una fase momentanea, nello specifico gli studiosi hanno calcolato un periodo che dura circa 6-9 mesi, al massimo, in cui avviene una fusione totale con il partner ed è caratterizzata dall’attrazione irresistibile e quasi indistruttibile.

Il grande amore dura per sempre? Perché molto spesso no?

Perché si pensa che il vero amore debba durare per sempre? Da sempre ,difatti, si vive con la convinzione che solo il vero amore debba durare per tutta la vita e che quelli che non durano, non lo sono affatto.

In realtà, non è detto che un amore duri, anche se si tratti della propria anima gemella o della metà perfetta. Le relazioni hanno delle variabili impossibili da calcolare e l’amore, una volta giunto, non è detto che duri per sempre.

Ci si innamora senza un motivo e si finisce con il non amare più, anche senza nessuna ragione logica. Anche quando i rapporti sono stabili e con l’assenza di conflitti, non è detto che questi poi siano destinati a durare.

I rapporti umani sono complessi e il mondo delle relazioni, ci spiega come sia ostico riuscire a dare una spiegazione a tutto. Esistono, infatti delle false credenze sull’amore romantico e sulle sue procedure. Purtroppo la vita ci mette ad un bivio e ci fa chiedere se non sia meglio perseguire la strada del vero amore, talvolta impossibile e per nulla stabile, o puntare ad un partner e ad un rapporto stabile, in cui l’altro dia certezze e non domande.

L’amore e il matrimonio:

Chiunque abbia avuto l’opportunità di toccare con mano il grande amore, si sente un privilegiato. Tuttavia, non sempre questo porta ad un finale desiderato. L’amore è qualcosa che deve combaciare con la vita di tutti i giorni e con le abitudini di entrambi. Sono questi i motivi che spingono le persone, soprattutto in età avanzata a valutare l’ipotesi di cercare un compagno stabile e non per forza percepito come l’amore della vita.

Cosa fare?

Gli esperti e gli psicologi consigliamo sempre di far ciò che rende felici ma di valutare il rischio e di evitare di prolungare e portare avanti relazioni insoddisfacenti e senza un fine utile per entrambi.