Molière: ‘la prima cosa che deve fare una donna quando vuole un uomo è fuggire’…

‘la prima cosa che deve fare una donna quando desidera un uomo è fuggire’. Una frase molto attuale, nonostante il lungo tempo quella pronunciata dal grande poeta e drammaturgo Molière, una frase che dovrebbe ancora metere in guardia oggi le donne dai loro amori tormentati.

Le donne spesso di fanno annientare con forza dal loro stesso sentimento senza curarsi di loro stesse. La donna da sempre portatrice di amore, spesso si fa ingannare dall’uomo cadendo in una trappola quasi mortale, almeno per il suo tenero e fragile cuore.

“Sono d’accordo sul fatto che una donna abbia un’infarinatura di tutto, ma non posso ammettere l’irritante passione di imparare per diventare una donna colta e mi piace che spesso, alle domande che si fanno, sappia ignorare le cose che sa.”

“I difetti degli uomini sono per noi l’occasione di esercitare in questa vita la nostra filosofia; e questo è il modo migliore di usare delle nostre virtù; se tutto fosse permeato d’onestà, se gli uomini fossero tutti sinceri, giusti, rispettosi, la maggior parte delle nostre virtù sarebbero inutili, poiché il loro esercizio consiste soprattutto…”

Ricordiamo che Molière, nato a Parigi il 15 gennaio 1622 e morto sempre a Parigi il 17 febbraio 1673, è stato un commediografo e attore teatrale francese. Nel 1641 porta a termine gli studi di diritto, ottenendo la Licenza ad Orléans. Comincia a frequentare gli ambienti teatrali, conosce il famoso Scaramuccia (al secolo Tiberio Fiorilli) e intrattiene una relazione con la ventiduenne Madeleine Béjart, giovane attrice rossa di capelli, già madre di un bambino avuto dalla precedente relazione con Esprit de Raymond de Mormoiron. Molière e Madeleine fondarono così una loro compagnia. Il 6 gennaio del 1643 Molière rinuncia alla carica di tappezziere reale; il mese successivo, Madeleine dà alla luce Armande Béjart, futura sposa del drammaturgo….Continua a leggere qui su Wikipedia

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On