Si è spenta, l’attrice Franca Valeri. La donna nata a Milano nel 1920, aveva appena compiuto 100 anni il 31 luglio scorso. Lunedì 10 agosto, dalle 17, la camera ardente al Teatro Argentina di Roma. I funerali si svolgeranno in forma privata.

“Il fatto è che per rimpiangere la felicità ce ne vorrebbe dell’altra”, diceva la fantastica ed eclettica donna. Una figura che ha lasciato una impronta indelebile ne cuore di tutti.

Franca aveva appena compiuto 100 anni. La sua popolarità arrivò con la radio e poi con la tv dove divenne una delle attrazioni dei varietà firmati da Antonello Falqui.

SE VUOI SAPERNE DI PIU’ DI QUESTA SPLENDIDA DONNA CLICCA QUI E INIZIA A LEGGERE

CLICCA E LEGGI

 

Nasce come secondogenita in una famiglia borghese milanese, da Luigi Norsa e Cecilia Valagotti; il padre di Franca Valeri era ebreo e la madre, cattolica, era inizialmente mal vista dai parenti del futuro marito, ma l’arrivo del primogenito convinse la suocera ad acconsentire al matrimonio.

Valeri

“Quando si ama qualcuno è piú affascinante possederlo con i gesti della tua vita che con quelli del sesso, ché con quelli sono capaci tutti, tutte in questo caso.”

A carriera già avviata, fu poi scoperta nell’albero genealogico della famiglia la presenza di un’attrice vissuta nel XVIII secolo, di nome Fanny Norsa… Clicca qui per leggere ancora