Seleziona una pagina

Il narcisista non amerà mai il proprio partner e ci sono dei motivi per cui questo non può accadere. Il narcisista non ama perché non vuole ma purché non riesce ad amare.

La personalità narcisista non ha avuto l’amore che meritava e per questo, anche le relazioni future saranno in qualche modo rovinate da questa sua assenza di amore. Il narcisista ama se stesso e simula grandi amori e passioni che in realtà, poi si rilevano passeggere e per nulla veritiere.

La letteratura scientifica ci indica chiaramente la difficoltà o l’impossibilità di essere amati da una persona narcisista. Le ricerche cliniche sottolineano che una percezione compromessa dell’auto-consapevolezza e la presenza di distorsioni cognitive interpersonali rendano impossibile la possibilità di avere una relazione stabile o normale. Il narcisista non riuscirà a gestire le relazioni in modo adeguato e per questo, tenderà ad autocommiserarsi per apparire vittima agli occhi del partner per poi colpirlo alle spalle.

E’ difficile da capire, ma se non si vuole essere soffocati da queste personalità è bene capire che non riusciranno mai ad avere un amore sano e soddisfacente. Il narcisista tende ad annientare l’altro e questo per il semplice gusto di provare potere e forza.

l narcisista e le relazioni:

Un narcisista non avrà mai relazioni lunghe o facili da mantenere. I narcisisti non riescono a mettersi nei panni degli altri e nemmeno dei partner. Loro sfruttano la persona amata e di solito tendono a stremarla fino a quando questa non decide di lascare la corda ed andarsene.

Durante la fase della frequentazione, è bene imparare a capire non solo i propri sentimenti ma anche quelli del partner. E’ facile cadere nella trappola della figura narcisistica, che inizialmente, tenderà a far vedere di quanto più bello al momento alla persona che deciderà di frequentare. Il partner narcisista, è molto pericoloso, soprattutto i primi tempi, poiché cercherà di mettersi in mostra e di vendersi come la migliore persona possibile per instaurare una relazione morosa.

Come riconoscere un narcisista. Le 10 cose da notare
Perché un narcisista non chiederà mai scusa al partner?

Il narcisista:

Il termine narcisista fu introdotto per la prima volta nel 1898 dallo psichiatra tedesco H. Ellis (1859-1939). L’esperto, inventò tale nome per designare un atteggiamento patologico nei confronti della persona che prova una smisurata passione nei propri confronti e gode nel guardarsi e auto ammirarsi. La persona narcisista, secondo Ellis, utilizza il proprio corpo come oggetto del desiderio, un pò come il mito di Narciso.

In psicologia, il narcisismo è un termine che presenta una vasta gamma di significati, a seconda che venga utilizzato per descrivere un tratto della personalità, un disturbi mentale o un problema sociale e culturale.

Relazioni deludenti:

I narcisisti difficilmente hanno relazioni stabili e durature. Tale personalità tende ad isolarsi oppure a rendersi insopportabile agli occhi di chiunque.

Chi capisce che la persona amata è un narcisista ne prenderà presto le distanze poiché Il narcisista tenderà a mettersi in mostra, a dimostrarsi attento e premuroso e a ricoprire la sua preda di regali e di dichiarazioni d’amore meravigliose, tutto fumo negli occhi, che ben presto potrebbe lasciare solo una brutta sorpresa.

Come uscirne e come riconoscere un narcisista:

Il narcisista tende a mostrasi forte ma in realtà nasconde una enorme fragilità d’animo. Ha scarsa autostima e pertanto tende a mettersi in mostra e a far credere agli altri di essere superiore.