Proust: ‘Non si ama più nessuno quando si è innamorati’

Lo scrittore francese Marcel Proust scrisse molti tesi di vero spessore, parlando soprattutto di amore e sentimenti. Riguardo all’amore in uno dei suoi libri scrisse: ‘Non si ama più nessuno quando si è innamorati’…

Riflettendo su questa frase potremmo dire che è così. Quando amiamo è difficile avere occhi per guardare altro se non la persona amata. Quando una persona soffre perché ama, tutto il resto del mondo fuori non esiste, semplicemente non lo vede. Anche se esistono altre persone, altri cuori meritevoli di affetto o di interesse, la persona innamorata non vedrà altro che il suo amore, la sua ossessione.

Molti ignorano che il libro dove è racchiuso questo pensiero dal titolo “Alla ricerca del tempo perduto” sia in realtà un’opera composta da sette libri, libri che rendono l’autore ancora oggi quasi unico nel suo genere. Proust nella sua grande sensibilità nel raccontare le cose, esprimeva tutto ciò che sentiva attraverso i suoi scritti di vero spessore. Nel testo “Albertine scomparsa” leggiamo tutta la sofferenza per un amore perduto, un amore volato via.

“Crediamo che secondo il nostro desiderio cambieremo le cose intorno a noi, lo crediamo perché, al di fuori di questa, non vediamo nessun’altra soluzione favorevole. Non pensiamo a quella che il più delle volte si verifica e che è, anch’essa, favorevole: non riusciamo a cambiare le cose secondo il nostro desiderio, ma a poco a poco il nostro desiderio cambia”…

Ricordiamo che Marcel Proust è stato, nel corso della sua vita uno scrittore, saggista e critico letterario francese. Proust è nato a Parigi il 10 luglio 1871 ed è morto sempre a Parigi il 18 novembre del 1922. Lo scrittore francese è considerato uno dei maggiori scrittori della letteratura francese.

Proust iniziò a tradurre le opere di Ruskin nel 1900, dopo la morte dello scrittore. L’opera di Ruskin ebbe tale importanza per lui che Proust dichiarò di conoscere “a memoria” alcuni suoi libri, compresi The Seven Lamps of Architecture, The Bible of Amiens e Praeterita. Per saperne di più continua a leggere qui

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On