Seleziona una pagina

Noi scegliamo il partner in base a ciò che cerchiamo al nostro interno.

Lo psicologo Raffaele Morelli ci invita a riflettere sulle relazioni e sul punto di vista che è in ognuno di noi.

“Nella coppia, dice lo psicologo italiano, ognuno di noi cerca il suo doppio, l’anima gemella che sa accompagnarci verso il nostro destino. Per questo l’amore vero fa evolvere i protagonisti della coppia senza annullare le differenze e l’autonomia di ognuno. Ma per vivere bene le relazioni, superare le crisi, imparare anche a superare gli addii”.

Quando cerco me nell’altro:

Cercare noi stessi nel partner. E’ questo il senso dell’amore che funziona. Secondo gli esperti, noi idealizziamo l’idea che abbiamo della coppia sul partner e ciò che noi siamo al nostro interno e lo vediamo solo all’esterno, grazie all’immagine del partner.

Quando scegliamo l’altro, non facciamo altro che far emergere una seconda parte di noi stessi. L’io, secondo la psicologia, è sdoppiato. esiste un io interno ed uno esterno e solo attraverso la figura del partner che esce fuori quello interno, quello che ci fa stare bene che ci fa tornare a sorridere e a fare cose che prima non facevamo.

“Io da quando mi sono innamorata ho ricominciato ad uscire e a dipingere”. Queste, sono cose che ognuno di noi sa fare da prima di incontrare l’amore ma allo stesso tendiamo a nasconderle perché non abbiamo trovato la parte esterna che ce le fa riscoprire.

Con l’amore ci si riscopre:

Quando si ama, ci si riscopre e il fatto di non riuscire più a farlo, significa che è giunto il momento di trovare un nuovo partner poichè quello attuale inibisce le nostre emozioni e le ammazza. Non bisogna, quindi sentirsi in colpa di voler cambiare partner se non si è più felici poiché se quella persona non suscita in noi più quella voglia di riscoprirci, allora è bene trovare il vero amore.

L’amore vero è quello che ci fa riemergere, che ci fa fare le cose che sappiamo fare ma che prima pesavamo di non avere più la forza di fare.

Non dobbiamo avere paura di litigare in coppia
Non dobbiamo avere paura di litigare in coppia

Quando si dice. “Hai lo sguardo dell’amore”:

Quando si ama ci si riscopre e si rinasce. L’io interiore, quello felice, energico e che ha voglia di vivere, riemerge grazie all’amore che prova per una persona. L’altro non è colui che ci fa stare bene ma la condizione per cui si sta bene con i due se stessi.

L’amore non deve renderci felici, bisogna essere felici anche senza l’amore. Il problema è riuscire a capire quando l’amore che si ha non fa bene e spegne la gioia dell’io interiore.