Categories: ConsigliatiIn rilievo

Tradimento. Tornerà tutto come prima?

Dopo un tradimento tornerà tutto come prima o il rapporto sarà inevitabilmente compromesso?

Quando all’interno di una coppia uno dei due commette tradimento, è bene cercare di capire se si intende chiudere o andare avanti. Il problema è che ci si chiede sempre cosa accadrà dopo un evento simile e se le cose potranno tornare come prima.

Il problema è che quando avviene un tradimento si verifica una rottura nella coppia. Chi lo commette si allontana e chi lo scopre si sente tradito ma non solo da l partner anche da se stesso, per aver creduto nella forza del legame che poi è andato a male.

Riallacciare i rapporti:

Quando la coppia inizia a negoziare per avviare una possibile unione a seguito di un tradimento, è bene iniziare a parlare con esperti, poiché la crisi non è superabile senza l’aiuto di una terza persona, emotivamente più distaccata e non coinvolta nella questione. Il rapporto, specificano gli esperti di coppia, non tornerà mai più quello di un tempo, per cui è necessario che entrambi i partner siano disposti a ricominciare senza sensi di colpa o asti.

Nulla tornerà più come prima:

La relazione di coppia è come un fiume, scorre ed è pertanto impossibile da fermare. Nel momento in cui accade un evento, in questo caso negativo, non se ne può non far carico e cercare di cancellarlo. Il tradimento, anche per chi lo ha commesso, è impossibile da cancellare. Bisogna quindi concentrarsi su cosa si può fare per migliorare quel rapporto. Bisogna riscoprire le colonne portanti del legame e cosa si può modificare per ritrovare la felicità.

OGGI VI CONSIGLIAMO UN TESTO ADATTO A QUESTO TIPO DI SITUAZIONI E MOLTO INDICATO: “Tradire”

CLICCA QUI E LEGGI

Il tradimento non si può dimenticare e provare a farlo è un gesto deleterio. Ciò che si può provare a fare, è capire cosa ha determinato un tradimento e analizzare le dinamiche che potrebbero averlo causato. Bisogna attivare gli allarmi che potrebbero provocare un nuovo tradimento e quindi evitarlo.

La coppia deve ritrovare tutti quegli elementi che hanno fatto si che nascesse e ragionarci su. Bisogna rivivere i momenti propizi che hanno facilitato l’unione e capire come combattere possibili crisi future. La memoria di una coppia è fondamentale per mantenere attivo un rapporto.

Ma perché si tradisce?

Questa è una domanda a cui abbiamo provato più volte a dare risposte. Il tradimento ha una causa soggettiva e spesso, all’interno di una unione, vi sono dinamiche che, a lungo andare, possono portare uno dei due ad avvicinarsi ad altre persone e a coltivare rapporti extraconiugali.

Il tradimento però si può verificare anche in situazioni di armonia:

Spesso, colui che tradisce lo fa per errore, per un impeto improvviso o semplicemente perché sente il bisogno irrefrenabile di trasgredire. Spesso, le persone tendono ad essere insicure e ad aver voglia di riscoprirsi.

Quando si è in coppia, spesso si ci mette in secondo piano per cercare di soddisfare le esigenze del partner. A lungo andare per questo potrebbe ripercuotersi sul proprio io e sul senso di auto considerazione. Ma quando questo evento può considerarsi causato da eventi interni alla coppia?

Gli esperti si dividono e tendono ad analizzare ogni singolo caso per evitare di generalizzare, poiché ogni rapporto ha le sue dinamiche e le sue regole.

E TU NON SEI ANCORA ABBONATO AD AMAZON PRIME?

PROVALO. CLICCA QUI E INIZIA A BENEFICIARE DEL SERVIZIO AMAZON PRIME. VIDEO, LIBRI MUSICA, VELOCITÀ’ E TANTO ALTRO. ISCRIVITI E’ GRATIS

Tradire non è mai la soluzione migliore ma quando accade bisogna prenderne atto e assumersi tutte le conseguenze. Spesso, uomini e donne tendono a tradire per noia, per mancanza di passione o per debolezza emotiva.

Gli psicologi tuttavia, consigliano sempre la strada della comunicazione a seguito di eventi dannosi come un tradimento. Secondo gli esperti, quando all’interno di una coppia subentra una terza persona è importante indagare sulle cause che l’hanno fatta entrare.

Mai fidarsi delle grandi e rapide dichiarazioni d’amore

Ma è un atto di forza perdonare o una sconfitta? In merito a questa domanda vi sono moltissimi pareri contrastanti: C’è chi dice che nel perdono risiede la forza di una persona, chi dice che invece il perdono è un inutile tentativo di ricucire un rapporto ormai a brandelli.

Serena Di Sisto

Share
Published by
Serena Di Sisto

Recent Posts

E’ giusto dare una seconda opportunità a chi ha sbagliato?

E' giusto dare una seconda opportunità a chi ha sbagliato? E se fosse grave il…

18 ore ago

Relazioni extraconiugali. Perché alcuni sentono il bisogno di averne una?

Relazioni extraconiugali, un dramma per le coppie. Perché alcuni sentono il bisogno di averne una?…

3 giorni ago

Pentirsi di una relazione. Perché amo questa persona?

Pentirsi di una relazione. Perché amo questa persona? Cosa mi spinge a stare con lei…

4 giorni ago

Relazioni instabili. Perché resistono?

Relazioni instabili. Perché resistono nonostante i vari e duraturi problemi? Cosa spinge due persone a…

6 giorni ago

Blocchi amorosi. Quali sono le cause principali?

Blocchi amorosi. Quali sono le cause principali? Cosa implica una sofferenza tale da aver paura…

1 settimana ago

Amore. Perché il rifiuto ci rende dipendenti dall’altro?

Amore. Perché il rifiuto ci rende dipendenti dall'altro? Quando una persona ci rifiuta o, peggio…

2 settimane ago