Consigliati

Le regole che gli amanti devono seguire per non farsi scoprire

Le regole che gli amanti devono seguire per non farsi scoprire, sono poche ma basilari:

Se gli amanti vogliono continuare una relazione parallela alle attuali storie coniugali e non, saranno tenute a rispettare una serie di indicazioni per non essere scoperti.

Quando e perché si tradisce:

Le motivazioni alla base di un tradimento non sono mai scontate o identiche. Ogni persona reagisce in modo diverso alle difficoltà o alle tentazioni e ogni coppia detta le proprie regole e linee guida. Alla base di un tradimento, vi è sempre un problema, che sia condiviso da entrambi o che riguardi il singolo.

Tradire non è mai un gesto nobile, e soffre sia chi lo fa ma soprattutto chi lo riceve, specialmente se lo viene a scoprire per “vie traverse”.

Chi tradisce è perché, generalmente, sente il bisogno di scappare da qualcosa che non lo appaga più o perché ha semplicemente voglia di trasgredire. A volte, il tradimento arriva in modo del tutto involontario, altre volte, invece, è programmato e continuato. Bisogna però capire che quando uno tradisce, fa del male a se stesso e all’altra persona, la stessa che poco prima aveva riposto tutte le sue aspettative e fiduce sul partner. Tradire non è mai la soluzione migliore ma quando accade, bisogna prenderne atto e assumersi tutte le conseguenze.

Il godimento del trasgredire:

Molte persone si sentono appagate dal poter compiere gesti insoliti e per nulla conformi al buon costume. Spesso il fatto di tradire implica una trasgressione, un uscire fuori dall’ordinario per andare in contro allo straordinario, ad un gesto erotico e per nulla di buon senso. La passione fa da padrona a gesti simili, tuttavia, molte volte, il fatto di tradire può portare a fenomeni per nulla piacevoli.

I problemi del tradire:

Chi tradisce, prima o poi tenderà a compiere degli errori o a sentirsi minacciato dal partner o peggio ancora dall’amante, che magari, tenderà a rivendicare il proprio ruolo nella vita del fedifrago. E’ bene quindi seguire le indicazioni per evitare spiacevoli risvolti.

Uomini e donne tradiscono allo stesso modo?

l tradimento che avviene fra uomo e donna, è diverso. Generalmente, l’uomo quando intrattiene una relazione extraconiugale, difficilmente lascerà la moglie o la fidanzata per l’amante. Spesso l’uomo, dopo aver tradito, tende a stancarsi dell’amante o dei possibili risvolti problematici che questo potrebbe comportare e predilige, quasi sempre, il ritorno alla routine di coppia, considerata più sicura ed accettabile. E’ difficile, difatti, che i matrimoni finiscano perchè l’uomo decida di andare con l’amante.

Quando una donna scopre o le viene confessato un tradimento, difficilmente accetterà la situazione e tenderà lei stessa a chiudere il rapporto. Secondo i dati, difatti, sono molto pochi gli uomini che intrattengono relazioni durature con l’amante.

Freud e la teoria che spiega della vita amorosa:

In un trattato: “Breve trattato sulla vita amorosa”, nel 1910 Freud ci spiega le modalità cognitive che portano un individuo a provare attrazione per qualcuno o qualcosa, anche di altri. Spiega, nello specifico, come sia un fenomeno o una scelta oggettuale, quella di un individuo di attaccarsi ad un partner già impegnato. L’altro, spiega, diviene una sorta di oggetto, oggetto che si desidera possedere e non importa di chi sia o a chi appartenga. Nella mente si scatenerebbe una frenesia, un desiderio ossessivo.

Per Freud l’elemento della terza persona diviene quindi fondamentale per poter sentire attrazione. In questo punto emergerebbe anche una voglia di imporsi, di esprimere una sorta di supremazia nei confronti dell’avversario in amore.

Le regole degli amanti per non farsi scoprire:

Sono molti gli amanti, che nonostante tutto e nonostante le difficoltà, riescano a tenere la loro relazione stabile e ben nascosta, soprattutto agli occhi dei mariti e delle mogli. Secondo alcuni, esisterebbero dei movimenti ben precisi per evitare che la relazione esca allo scoperto. soprattutto a distanza di anni.

I fedifraghi di lunga data, negli anni, sono diventati abili mentitori agli occhi del partner “leso”. Esistono delle tattiche ben precise per evitare che la relazione extraconiugale diventi da coperta a scoperta.

Ecco le regole:

Mai vedersi allo stesso posto:

Secondo alcuni, sarebbe opportuno non darsi mai appuntamento nello stesso posto ed evitare luoghi affollati o comunque dove potrebbero esserci delle persone che potrebbero notare la relazione. E’ bene, quindi, evitare di darsi appuntamento alla stessa panchina, allo stesso bar, o peggio ancora alla stessa strada.

Evitare il telefono:

Chi ha una relazione coniugale, non dovrebbe mai avere il numero di telefono dell’amante, poiché questo, non solo potrebbe usarlo nel momento meno opportuno, quando al numero, potrebbe essere notato dal partner da altri. Alcuni consigliano di darsi appuntamento sempre alle stesse ore e concordato prima di salutarsi a quello precedente, per evitare problemi o intercettazioni varie.

Ma se qualcosa va storto? Beh, bisognerebbe mandare dei segnali o dei messaggi segreti, magari ad un amico di fiducia, ad una segretaria o al ristoratore del pub di fiducia, dove poter andare a chiedere informazioni quando l’altro risulti introvabile.

Mai mischiare gli impegni:

Secondo gli esperti, non bisognerebbe mai mischiare la vita privata di coppia con quella privata con l’amante. L’uno non dovrebbe immischiarsi nei problemi dell’altro e non dovrebbe avere troppe aspettative. Il partner fedifrago dovrà mettere in chiaro fin da subito la natura della relazione al fine di non aver spiacevoli risvolti.

Quando una coppia vive la relazione di nascosto, affronta emozioni diverse da quelle di una coppia che invece vive la storia alla luce del sole. Le dinamiche sono diverse e quando la coppia esce allo scoperto, si troverà ad affrontare un nuovo modo di approcciare e di viversi.

Questo scombussola e crea disagio. In genere all’amante non bisogna rendere conto e questo, di solito avviene anche quando la coppia finisce di essere segreta. Spesso, soprattutto gli uomini, si rendono conto che il gioco è finito e forse forse, il rapporto non era così stabile come pensato in precedenza.

Il tradito:

Tradire il partner per superare il tradimento. Funziona?

Colui che subisce il tradimento affronta un vero e proprio trauma interiore. La persona tradita affronta un vortice di emozioni che lo portano a colpevolizzarsi e a colpevolizzare e infine ad abbattersi. Chi viene tradito vive in modo diverso il rapporto e spesso, non vuole recuperare il rapporto con il partner fedifrago e tende a voler sparire.

Il ruolo dell’amante:

Gli esperti spiegano che la figura dell’amante non è per nulla facile e felice. Spesso l’amante è colui che vive nell’ombra, che si accontenta delle briciole, che si illude e che non avrà mai una relazione tutta sua e alla luce del sole.

L’amante vive spesso di speranze e molte volte è costretto a scegliere tra il bene dell’altro e il proprio. L’illusione è sempre presente e spesso ci si porta dietro il peso di essere stati la causa della rottura di un altro rapporto.

Serena

Condividi
Scritto da
Serena

Post recenti

Coppia complementare e simmetrica. Quale funziona?

Coppia complementare e simmetrica. Quale funziona? Negli ultimi tempi, gli studi psicologici si sono diretti…

5 giorni ago

La relazione finisce nel momento in cui si è d’accordo su tutto

La relazione finisce nel momento in cui si è d'accordo su tutto? E' già, sembrerebbe…

1 settimana ago

Il vero amore è capace di sopportare tutto?

Il vero amore è capace di superare e sopportare qualunque cosa? Questa è una domanda…

1 settimana ago

Infedeltà. Solo una coppia su 4 è monogama, ecco i motivi

Infedeltà. Solo una coppia su 4 è monogama, la scienza lo conferma. L’argomento infedeltà non…

1 settimana ago

L’amore è una cosa semplice?

L'amore è una cosa semplice? Questa è una delle domande più strane che ci poniamo.…

2 mesi ago

Relazione tossica. I motivi per cui è difficile chiuderla

Relazione tossica. I motivi per cui è difficile chiuderla sono tanti e non è per…

2 mesi ago