Consigliati

Il colpo di fulmine avviene in 4 fasi. Ecco la spiegazione logica

Il colpo di fulmine avviene in 4 fasi. La scienza ha provato a dare una spiegazione logica riguardo alla scintilla che a scoppiare il colpo di fulmine fra due persone.

E voi credete al colpo di fulmine o vi è mai capitato di provarlo? L’amore non ha mai una sua logica e spesso le persone si innamorano senza un motivo e magari a seguito di un gioco di sguardi o di una scintilla scoppiata da un momento all’altro.

Le conseguenze fisiche dell’amore a prima vista:

Quando si viene colpiti dall’amore a prima vista, le mani iniziano a sudare, il battito cardiaco aumenta e la pressione sanguigna pure. Secondo gli scienziati, però alla base vi sarebbe solamente un forte istinto fisico, una sorta di attrazione fisica improvvisa, che poi porterà i due ad interagire.

A sostenere tale teoria Hellen E. Fisher, famosa ricercatrice presso l’Istituto Kinsey, che afferma che l’innamoramento a prima vista non solo non esista ma abbia anche una sorta di passaggio per arginare la frequentazione e passare all’atto fisico. Insomma, una sorta di scusa per non ammettere l’istinto predatorio.

Chi crede nel colpo di fulmine e lo spiega:

Secondo altri studi, invece l’amore a prima vista esisterebbe e consentirebbe le persone di innamorarsi in meno di 8 secondi. La ricerca condotta dall’Università di Syracuse mostra quali evidenze esistano. Lo studio intitolato “The Neuroimaging of Love” spiega come dal cuore al cervello nasca l’amore in pochi secondi. Si attiverebbero, quindi, ben dodici aree capaci di rilasciare sostanze come la dopaminaossitocina adrenalina. Questo mix di emozioni consentirebbero all’uomo di riconoscere il colpo di fulmine.

Una percentuale bassa di coppie sopravvive dopo il colpo di fulmine:

Amore sano e amore malato. Quali sono le differenze?

Eg già, nonostante sia di forte intensità, l’amore che nasce a seguito del colpo di fulmine, solo nell’11% dei casi resiste. Secondo una ricerca della Bengurion University di Istraele, la fase dell’adrenalina causata da questo mix di emozioni, difficilmente poi aiuterebbe le coppie a sistemarsi. Passata la fase dell’infatuazione, in pratica, è difficile che l’amore nato dal colpo di fulmine sopravviva a lungo. Tutta una mera questione di ormoni dunque, che spingerebbe il cervello ad idealizzare la coppia perfetta.

Le 4 fasi del colpo di fulmine:

1 Fase della SCINTILLA: La fase della scintilla ha inizio quando i due sguardi si incontrano e inizia così una vera e propria danza di sguardi. Questa attività serve ai due a capire che c’è un interesse reciproco e che l’uno avverte l’emozione dell’altro. Lo scambio determina sicurezza e spinge uno dei due o entrambi a fare il primo passo.

2 Fase della COGNIZIONE: La fase della cognizione si verifica poco dopo l’incontro tra i due e aiuta a capire che il sentimento in questione è reciproco e ricambiato. La cognizione serve a capire che è in atto un gioco di seduzione e che potrà inziare appena uno dei due si farà avanti.

3 Fase della SCELTA: La persona che subisce il colpo di fulmine capisce che sta scegliendo e che viene scelto dall’altro. Questa scelta, però, non ha un ragionamento logico e razionale e si verifica quasi poco dopo il primo gioco di sguardi.

4 Fase del DESIDERIO: La fase del desiderio fa desiderare la persona che si sta guardando, per la quale è avvenuto il colpo di fulmine e scatena una irrefrenabile voglia di contatto fisico e di possesso. In quesa fase si desidera conoscere ed essere desiderato.

L’importanza del vero amore:

Passata l’infatuazione è necessario comprendere quale sia il vero amore. Secondo l’esperto Robert Sternberg il vero amore sarebbe un mix di tre componenti: Intimità, passione, stima. Secondo lo Psicologo americano quindi i tre caratteri emotivo, motivazionale e conoscitivo, sono alla base dell’amore, si tratta cioè di un modello trifasico nelle relazioni affettive che funziona sempre.

La capacità e l’opportunità di poter coltivare una relazione sentimentale non è innata, infatti una grande quantità di evidenze scientifiche suggeriscono che la capacità di formare una relazione stabile dipende quasi solo esclusivamente da un sentimento forte e puro come l’amore. Però fate attenzione, perché spesso è facile confondere l’amore con la stima, l’affetto o l’attaccamento morboso.

Se qualcuno ha avuto la fortuna di innamorarsi davvero una volta nella vita allora sa bene che l’amore vero, quello puro travolge sempre.

Infatti, infatuazione o colpo di fulmine e amore vero, sono due cose ben diverse e la vera fase dell’amore è del tutto diversa dall’innamoramento finto e momentaneo che spesso, anzi quasi sempre lascia solo l’amaro in bocca.

Serena Di Sisto

Condividi
Scritto da
Serena Di Sisto

Post recenti

Se vuoi costruire relazioni sane smetti di fare questi errori

Se vuoi costruire relazioni sane smetti di fare questi errori, errori che potrebbero compromettere anche…

1 giorno ago

Un tempo sarebbe stato facile amarmi

Un tempo sarebbe stato facile amarmi...Oggi parliamo di sentimenti e di cuori infranti, quelli che…

4 giorni ago

Se mi innamoro di un amico. Cosa fare?

Se mi innamoro di un amico/a. Cosa fare? Questa è la tipica domanda che le…

5 giorni ago

La paura di restare soli crea rapporti infelici?

La paura di restare soli crea rapporti infelici? Cosa sta accadendo alle società di oggi…

6 giorni ago

Quando si litiga in coppia. Di chi è la colpa?

Quando si litiga in coppia, di chi è la colpa? Può sembrare una domanda banale,…

1 settimana ago

I meccanismi biologici dell’infedeltà

I meccanismi biologici dell'infedeltà esistono e bisogna analizzare ogni tipo di variabile per capire se…

1 settimana ago