Wi-Fi, è pericoloso per la salute?

Il Daily Mail racconta di un caso molto particolare, il Wi-Fi di Mary Coales: Questa donna inglese di 63 anni sarebbe la prima’ vittima’ del Wifi. Mary sostiene infatti che una eccessiva esposizione alle onde elettromagnetiche del router Wi-Fi le causino gravi problemi.

LEGGI ANCHE:‘Internet? Ha concesso diritto di parola a tutti gli imbecilli’

Secondo quanto riporta il Daily Mail l’origine del disturbo di Mary potrebbe essere conducibile al un sindrome da intolleranza o ipersensibilità elettromagnetica che colpisce ben il 5% dell’intera popolazione britannica (Oltre 3 mln di individui)

Le conseguenze sono: mal di testa, nausea, stanchezza cronica, disturbi del sonno e problemi respiratori. Alcuni delle persone che riconoscono tutti i sintomi spesso hanno un timore maniacale di contrarre il cancro o malattie autoimmuni.

Nessuna prova scientifica al momento dimostra la connessione tra tali disturbi e le onde del Wifi, anche se con il passare del tempo gli studi che ne mettono in dubbio la ‘salubrità’ si stanno diffondendo con una certa inquietante rapidità. Il Dottor Andrew Tresidder sostenitore della pericolosità delle onde elettromagnetiche e del Wi-Fi spiega:

Wi-Fi

Non siamo ancora in grado di determinare esattamente come avvenga, ma sappiamo quanto le nostra cellule siano sensibili a tutti i diversi tipi di onde come luce e suono. Sarebbe molto strano che non risentissero in alcun delle alterazioni di altri tipi di frequenze’.

Loading...

Author: notizie

Share This Post On