Consigliati

Vuoi ritrovare la pace? Leggi la bellissima fiaba buddhista sulla pazienza

Tutti abbiamo bisogno di ritrovare la calma e la pace interiore ad un certo punto della nostra vita. La serenità però, non si può acquisire facilmente, ma necessita di tempo e costanza.

La pace interiore è per forza di cose connessa alla calma mentale. Dopo l’avvenimento di una situazione traumatica, dopo una rottura, dopo una perdita, c’è bisogno di ritrovare l’equilibrio, equilibrio che si acquisisce solo con costanza. Non è facile superare i momenti difficili e spesso si ha bisogno di aiuto per riuscirci.

Se avete bisogno di un momento di conforto e di ritrovare il giusto clima all’interno di voi stessi allora leggete questa storia buddhista e troverete subito un senso di pace interiore:

“Un giorno un contadino incontra Dio e gli dice:

– Hai creato il mondo ma non sei un contadino, non conosci l’agricoltura. Hai ancora molto da imparare.

Dio gli chiese:

– Qual è il tuo consiglio?

Dammi un anno e lascia che le cose vadano come voglio e vedrai che la povertà non esisterà mai più.

Dio accettò. Naturalmente, l’agricoltore chiese il massimo: niente più tempeste né alcun pericolo per il grano. Il grano cresceva sano e abbondante ei contadini erano felici. Tutto sembrava perfetto.

Alla fine dell’anno, l’agricoltore rivede Dio e gli dice con orgoglio:

– Hai visto quanto grano ? C’è abbastanza cibo per 10 anni senza dover più lavorare!

Tuttavia, una volta raccolto tutto il grano il contadino si rese conto che i chicchi erano tutti vuoti. Perplesso, chiese a Dio cosa fosse accaduto, ed Egli rispose:

– Hai deciso di eliminare tutti i conflitti e gli attriti, così il grano non ha potuto maturare”.

Ecco, questo breve racconto ci insegna una cosa importante: che i problemi sono e faranno sempre parte in qualche modo della nostra vita. Ci turberanno, ci faranno stare male ma alla fine ci renderanno più forti. A volte la tristezza è necessaria per trovare pieno appagamento nella pace. Bisogna quindi non piangersi addosso e aspettare poiché le situazioni critiche sono per noi l’opportunità per accrescere la nostra conoscenza interiore e la nostra saggezza.

Ricordiamo che la religione buddhista è una delle religioni più antiche al mondo. Tale dottrina si basa proprio sulla non violenza, sulla pace e sull’armonia dell’essere umano.  L’origine e a fondamento del Buddhismo dei Nikāya e del Buddhismo Theravāda troviamo le Quattro nobili verità. Si narra che il Buddha, meditando sotto l’Albero della Bodhi, le comprese nel momento del proprio risveglio spirituale.

I punti salienti della visione buddhista della “realtà percettiva” indirizzata dall’insegnamento del Buddha, sono: La dottrina della sofferenza. La dottrina dell’assenza di un io eterno e immutabile, la cosiddetta dottrina dell’anātman come conseguenza di una riflessione sui due punti precedenti… Continua a leggere qui

notizie

Condividi
Scritto da
notizie

Post recenti

“Se decidi di innamorarti di me” di Sabita Esposto

https://youtu.be/vXjd9KoYdak Se decidi di innamorarti di me, prendi i miei lati oscuri e riempili di…

2 mesi ago

Tienimi per mano, la meravigliosa poesia di Hermann Hesse

https://youtu.be/5brKx9m1E6Q Tienimi per mano di Hermann Hesse sulla bellezza di amare. Hermann Hesse (Calw, 2…

2 mesi ago

“Se tu mi dimentichi” letta da Paolo Rossini

"Se tu mi dimentichi" di Pablo Neruda, letta da Paolo Rossini Poesia di Pablo Neruda,…

3 mesi ago

Giacomo Leopardi, Canto notturno di un pastore errante dell’Asia

Non bastano le parole: incanto, meraviglia, sublime poesia, recitazione incredibile. Potremo più godere di simili…

3 mesi ago

La società ci vuole a tutti i costi in coppia?

La società ci vuole a tutti i costi in coppia? Decidiamo di avere una relazione…

7 mesi ago

Per le donne forti è più difficile trovare l’amore?

Per le donne forti è più difficile trovare l'amore? Stereotipi a parte, perché alcune donne…

8 mesi ago