Vive in Russia la donna più vecchia del mondo. Koku ha 129 anni

Si chiama Koku Istambulova ed è la donna più vecchia del mondo. Per l’esattezza la signora longeva ha ben 129 anni, è sopravvissuta a tre guerre e due deportazioni e considera la sua vita una punizione divina. La donna ha detto alla stampa che in tutta la sua vita ha sempre lavorato e non ho mai avuto un momento per riposarsi o divertirsi.

Che dire la bella nonnina ha lavorato una vita sacrificando ogni forma di divertimento ma questo non le ha permesso di arrivare ad un’età da guinnes e in buona salute. La donna dice di non aver mai fatto nulla per cercare di vivere più a lungo e ha detto:
“ci sono persone che fanno di tutto per stare in forma e vivere bene – continua – Io non ho fatto nulla, tranne mangiare poco quello che non mi piace, la carne, e mangiare tanto ciò che adoro, il latte fermentato”. La donna ha vissuto tanto a lungo tanto da dover assistere anche alla morte della figlia, all’età di 104 anni. Questo vorrebbe dire che la linea longeva è nei geni forse.

“Non ho scelto io, ha scelto Dio. Non ho avuto un solo giorno di felicità, la vita per me è una punizione divina”. “Ci sono persone che fanno di tutto per stare in forma e vivere bene – continua – Io non ho fatto nulla, tranne mangiare poco quello che non mi piace, la carne, e mangiare tanto ciò che adoro, il latte fermentato”.

Da dire che anche un recente studio ha confermato che alla base dell’elisir della lunga vita ci sia più un discorso genetico. La ricerca è stata effettuata in Italia ed è stata condotta nell’ospedale Saverio De Bellis di Castellana Grotte (Bari) e pubblicata sulla rivista Nucleic Acid Research, della Oxford University Press.

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On