Troppo freddo, ghiaccia anche l’Osservatorio astronomico

E’ uno scenario quasi fantastico quello che si può osservare dalle fotografie del fotografo Gianfranco Cocciolone, che ha deciso di fotografare la struttura dell’Osservatorio Astronomico dopo il gelo degli ultimi giorni…

LEGGI ANCHE: La cascata diventa di ghiaccio. Niagara scalato per la prima volta – (Video)

La struttura, dopo l’abbassamento delle temperature si è congelata totalmente e lo spettacolo è unico. Lo ha pensato bene anche il fotografo che ora ha pubblicato le foto del suo lavoro sul portale Paesaggi d’Abruzzo, ovvero la community web di fotografi che raccontano l’Abruzzo

LEGGI ANCHE: Orso d’acqua scongelato torna in vita dopo 30 anni

L’Osservatorio astronomico e l’hotel Campo Imperatore, si trovano a circa 2.200 metri d’altezza nel massiccio del Gran Sasso. La stazione osservativa è stata costruita in un periodo di sette anni (dal 1948 al 1955) ed ha avuto la sua prima luce nel 1958.

LEGGI ANCHE: Il pesce congelato torna in vita: l’esperimento diventa virale

Originariamente equipaggiata con un telescopio Schmidt 60/90 cm. La stazione è stata successivamente allargata con la costruzione dell’ala est e di una seconda cupola. La cupola contiene un telescopio di proprietà dell’Osservatorio di Pulkovo AZT24.

LEGGI ANCHE: Era glaciale nel 2030? Il Sole si spegnerà del 60%, Temperature in picchiata

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On