Storicizzare l’amore. Come vivono le persone il passato del loro partner?

Storicizzare l’amore e la coppia. Ma come le persone vivono il passato dei partner?

In che misura questa cosa può influire sulla scelta della relazione? E quando il passato del partner ha un peso troppo grade da superare?

Quando si inizia una relazione, bisogna rendersi conto che tutti hanno una passato e una storia precedente, a volte anche importante e difficile da accantonare. Quando ci si innamora si spera che sia per sempre, tuttavia, quando così non è, si volta pagina e si prosegue con la ricerca del grande amore.

Quanto però può influire questo passato su una nuova relazione?

Il fenomeno della “Storicizzazione”:

Quando due persone si incontrano, sentono il bisogno di doversi in qualche modo conoscere bene prima di instaurare una relazione.

Durante la prima fase della frequentazione, le persone sentono, infatti, il bisogno di raccontarsi e in qualche modo, di rendere partecipe l’altro di tutte quelle tappe della vita precedente in cui sono avvenute determinate cose.

In questo modo, si tende ad includere l’altro e a farlo partecipe della propria vita, condividendo pezzi di infanzia e adolescenza. Si ha voglia di conoscere e di farsi conoscere, di far entrare l’altro nella vita e nei ricordi.

All’interno di questo processo però, spesso si parla di tutto, soprattutto di partner e relazioni passate. In questa fase, tende, generalmente a scattare una sorta di gelosia per ciò che l’altro ha avuto e ha condiviso con un’altra persona e inconsapevolmente si ci sente in qualche modo sotto pressione e infastiditi da quel passato con cui qualcuno ha avito dei determinati momenti.

La narrativa soggettiva:

Attraverso la narrazione, il partner si innamora anche del passato dell’altro. Il raccontarsi e il raccontare, aiuta a conoscersi e ad amare anche le fasi dell’infanzia della persona amata. In questo contesto però, durante la fase della narrativa, scattano dei meccanismi soggettivi.

Ogni persona, difatti, elaborerà la spiegazione dell’altro in un determinato modo. In questa fase, si sviluppa la cosiddetta fase dell’innamoramento. L’innamoramento per una persona scatta fin da subito, tuttavia dopo, passata questa fase, bisogna capire quanto poi l’altro tenga al partner.

Quando la gelosia si tramuta in possesso:

Un pizzico di gelosia in un rapporto di coppia non fa male, anzi, però quando diventa esagerata e pedante, allora può diventare un vero e proprio problema, sia per chi la prova e sia per chi la subisce.

La gelosia è una vera e propria arma a doppio taglio e spesso, può deteriorare anche i rapporti più stabili e veri. Quando si ha un timore e una gelosia incontrollabile, per ciò che il partner ha vissuto in passato, scatta una sorta di possesso, un sentimento negativo che andrebbe bloccato prima ancora di affiorare.

In questa fase, sono spesso gli uomini a soffrire per il passato di una donna in amore. Questa gelosia e senso di possesso, purtroppo sono figli di una storia tramandata non proprio giusta e al quanto maschilista, secondo cui, solamente l’uomo poteva avere, prima di una relazioni, diverse frequentazioni.

Oggi abbiamo un libro da consigliare ai nostri lettori. Un testo che potrebbe aiutare a capire molte cose in amore. “L’amore che meriti”

CLICCA QUI E SCARICA IL TESTO

La gelosia nei rapporti acerbi:

Attacchi di gelosia, si manifestano, spesso nei primi mesi di un rapporto e tra coppie molto giovani. Con il passare del tempo, infatti, la coppia tende a maturare e ad avere un atteggiamento più maturo e stabile.

E TU NON SEI ANCORA ABBONATO AD AMAZON PRIME?

PROVALO. CLICCA QUI E INIZIA A BENEFICIARE DEL SERVIZIO AMAZON PRIME. VIDEO, LIBRI MUSICA, VELOCITÀ’ E TANTO ALTRO. ISCRIVITI E’ GRATIS

Questa tipologia di gelosia non dovrebbe durare molto e dovrebbe, col tempo, tramutarsi in fiducia e stima. Alla base di un rapporto che funziona, infatti vi è una forte stima reciproca, che in qualche modo, tende ad alleggerire e a frenare ogni tipo di attacco di gelosia.

I problemi di coppia che possono solo peggiorare con il tempo

Aprire la mente:

Le persone dovrebbero imparare ad aprire la mente dinanzi alle esperienze pregresse dell’altro. La gelosia genuina, fa bene, ma quella malsana e priva di fondamento no. Aprire la mente significa anche questo: imparare ad accettare la libertà dell’altro e il passato dell’altro. la gelosia può esserci ma solo nella misura in cui possa non nuocere al rapporto nascente.

Serena Di Sisto

Condividi
Scritto da
Serena Di Sisto

Post recenti

Le 10 cause che portano all’infedeltà di cui non si parla

Le 10 cause che portano all'infedeltà di cui non si parla. Molto spesso, alla base…

4 giorni ago

‘Sento la tua voce e cerco il tuo viso’. L’amore grande di Ungaretti verso Bruna

'Sento la tua voce e cerco il tuo viso'. L'amore grande di Ungaretti verso Bruna,…

5 giorni ago

Ci si può innamorare di una personalità psicopatica?

Ci si può innamorare di una personalità psicopatica? Gli esperti dicono di si. La scienza…

1 settimana ago

E’ possibile lasciarsi senza avere risentimenti?

E' possibile lasciarsi senza avere risentimenti? Quando una relazione finisce cosa bisogna fare per soffrire…

1 settimana ago

Cosa vogliono davvero le donne da un uomo? Le10 cose necessarie

Cosa vogliono davvero le donne da un uomo? Sono 10 le cose che cercano e…

2 settimane ago

La leggenda del filo rosso. Esistono le anime gemelle?

La leggenda del filo rosso. Un storia che certifica l'amore vero. Ma esistono le anime…

2 settimane ago