Attualità

Sentenza storica: ‘Il caffè pericoloso come il fumo, via all’obbligo di avvertenza’

E’ una vera novità questa e sta allarmando tutti gli amanti del caffè. Secondo un giudice della California il caffè fa male è può provocare il cancro e per tale motivo da oggi sarà necessario inserire sull’etichetta tutte le avvertenze per la sicurezza dei consumatori.

A stabilirlo è stato nello specifico, un giudice nell’ambito di una causa contro alcune società accusate di aver violato la legge dello Stato sull’obbligo di avvertire i consumatori della presenza di sostanze cancerogene nei prodotti alimentari. Nel caso del caffè pare che la molecola killer sia l’acrilammide, prodotta durante la torrefazione ad alte temperature.

La controparte però ha tentato di difendersi da questa grave accuso dicendo che “è impossibile eliminare l’acrilammide senza intaccare il sapore” e che “l’esposizione alla sostanza è innocua per i consumatori”. Nello specifico, l’autore della denuncia Raphael Metzger, membro del Consiglio per l’educazione e la ricerca sulle sostanze tossiche, si è però augurato che la decisione spinga almeno tutte le altre aziende a ridurre i livelli di acrilammide nel caffè.

Tuttavia ricordiamo e tranquillizziamo tutti sul fatto novembre 2017 l’Ue ha approvato un regolamento in cui si obbligano le società agroalimentari a ridurre i livelli di acrilammide in prodotti come patate, pane, biscotti, cereali, cracker e, per l’appunto, caffè. Insomma, pare che questo ingrediente non faccia proprio bene quindi si consiglia di evitare l’uso eccessivo di caffè durante il giorno e di non esagerare in generale con nulla.

Strano però questo risultato dato che fino a poco tempo fa si diceva che il caffè facesse addirittura bene, soprattutto al fegato e al cuore; inoltre, uno studio brasiliano, condotto presso l’University of Sao Paulo’s School of Public Health e pubblicato sul Journal of the American Heart Association, sostenne non poco tempo fa che il caffè offra un vantaggio importante al cuore e sarebbe in grado di evitare l’ostruzione delle arterie diminuendo così il rischio infarto. Infatti è di qualche anno fa lo studio del Kangbuk Samsung Hospital di Seul che aveva mostrato una correlazione tra il bere caffè e una minore incidenza di aterosclerosi alle arterie coronariche.

Serena Di Sisto

Condividi
Scritto da
Serena Di Sisto

Post recenti

La differenza fra un narcisista e un borderline in amore

La differenza fra un narcisista e un borderline in amore c'è e attraverso uno sguardo…

2 giorni ago

‘Il pazzo, l’amante e il poeta non sono composti che di fantasia’. E’ così?

'Il pazzo, l’amante e il poeta non sono composti che di fantasia', diceva William Shakespeare…

3 giorni ago

Saper ascoltare è la chiave per la salvezza di ogni rapporto?

Saper ascoltare è la chiave per la salvezza di ogni rapporto? Quando parliamo di relazioni…

5 giorni ago

Relazioni amorose. Si può non soffrire?

Relazioni amorose. Si può non soffrire? Esiste una situazione in cui non si soffre per…

1 settimana ago

Noi scegliamo il partner in base a ciò che cerchiamo al nostro interno

Noi scegliamo il partner in base a ciò che cerchiamo al nostro interno. Lo psicologo…

1 settimana ago

Strategia efficace per fargli sentire la tua mancanza

Non vuoi perdere la persona amata ma ci sono dei problemi? Esiste, secondo gli esperti,…

2 settimane ago