Scoperto in Italia il gene che accende il cancro e lo “scioglie”

Scoperto in Italia, da un gruppo di ricercatori dell’Ospedale San Raffaele di Milano il gene che accende il cancro e lo “scioglie”. All’interno del Dna infatti ci sarebbe un gene capace di “sciogliere” gli intrecci del codice genetico, rendendolo più vulnerabile alle mutazioni che causano il cancro.

VIDEO: 

Lo studio pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Clinical Investigation, spiega come il gene JARID1C, mutato e inattivato nel tumore del rene, svolge un ruolo essenziale nell’assemblaggio del Dna…

Durante i lavori pare sia emerso anche che nelle cellule malate il Dna è più ‘sciolto, con una quantità anomala di molecole di Rna libere di circolare che possono danneggiare il Dna e provocare instabilità all’interno della cellula”.

Gli scienziati per tali ragioni hanno spiegato che sarebbe proprio questa instabilità ad offrire un grande vantaggio al tumore, che risulta così più aggressivo, multiforme e resistente alle terapie…

LEGGI ANCHE: IL FIUTO DEI CANI PUÒ SCOPRIRE SE AVETE UN TUMORE

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On