Seleziona una pagina

Tutti abbiamo, almeno una volta nella vita, chiuso o siamo stati lasciati in una relazione. Certo è che ricominciare dopo la fine di una storia d’amore a volte è davvero complicato, tanto per lei ma anche per lui. Ma come mai e come fare per ripartire con il piede giusto e superare una rottura così forte per il cuore?

Secondo gli esperti la fine di una relazione è un’esperienza fortemente emotiva e talvolta può causare anche malessere fisico e senso di stanchezza. E’ un lutto da elaborare in tutti i sensi, ma non un lutto vero, un lutto dell’anima che colpisce dritto al cuore di chi viene lasciato o si trova costretto a lasciate. Gli specialisti spiegano che il cuore soffre molto, l’anima e tutto il resto. Ci si sente di nuovo vulnerabili, esposti al mondo esterno, soli e abbandonati e si ha paura di cominciare una nuova storia e soprattutto si teme di non riuscire più a vivere senza il partner.

Insomma la fine di una storia, soprattutto importante con magari anni di convivenza o dei figli può essere davvero dura da accettare ma ci sono dei passi che vanno fatti inevitabilmente per tornare a vivere. Per prima cosa:

1. Vivere il dolore fino in fondo per guarire:

Può sembrare un controsenso ma il dolore va accolto e vissuto, ognuno ha i suoi tempi ma il dolore va superato a pieno prima di ripartire. Bene quindi ai pianti e ai giorni passati in casa al chiuso. Il corpo e la mente hanno bisogno di elaborare la situazione e di ricaricarsi.

2. Una bella dormita serve:

Durante i giorni dell’abbandono la mente avrà bisogno di riposo, di rigenerarsi e allora bene alle lunghe dormite per guarire le ferite interne del dolore causato da un amore finito.

3.Iniziate a pensare di nuovo a voi e basta:

Fase dell’egoismo, fondamentale per ripartire da voi per pensare a voi e per rimettere al centro del mondo solo voi. Valete solo voi in questa fase e di solito si torna in palestra, si torna ad uscire da soli e anche a cercare di creare una rabbia verso il partner che vi ha lasciato o fatto soffrire.

Ricominciare dopo la fine di una relazione, come fare?

4. Prime uscite:

In questa altra fase iniziano le uscite ma non con altri futuri possibili partner attenzione, bisogna uscire con i vecchi amici, organizzare gruppi, partire, fare esperienze, escursioni, disco, insomma la parola divertimento è importante in questa fase. Anche dedicarsi alla cura e alla bellezza del corpo in questa fase sono elementi fondamentale per rinascere anche dall’interno.

5. Capire cosa non andava:

Una volta tornati lucidi, è essenziale capire cosa andava e cosa e non e farsi un’idea di cosa vorreste in un nuovo partner. Insomma, dopo la sofferenza c’è anche la resa dei conti.

6. Un bel giorno vi sentirete liberi:

Dopo mesi di sofferenza, anche nascosta un giorno vi sveglierete finalmente liberi e disintossicati da questa storia finita ed è qui che potrete finalmente cominciare a pensare ad un futuro probabile partner e a scegliere come e dove trovarlo. Vi ricordiamo che non si tratta di una cosa meccanica, l’amore arriva sempre per caso. Certo è che avere bene in mente cosa volete vi aiuterà a trovare solo ciò che cercate.