Reddito di Cittadinanza. Al via le domande per diventare navigator, ecco come

Partiranno a breve i primi pagamenti per il Reddito di Cittadinanza, la forma a tutela degli italiani in difficoltà.

Le persone però verranno affiancate da dei Navigator, figure che verrano scelte a breve. Sul sito dell’Anpal presto le domande per fare richiesta e partecipare al concorso. Ma chi può are domanda per diventare navigator?

Il concorso predisposto dall’Anpal si occuperà di scegliere ben 3000mila persone a cui affidare l’incarico del navigator, la persona che dovrà affiancare la persona o la famiglia beneficiaria del reddito al fine di guidarla, controllarla e consigliarla nella scelta della formazione e del lavoro che gli verrà proposto durante il periodo del reddito.

Emerge che, sulla base dei dati del sito dell’Inps, infatti, la Direzione Sas di Anpal Servizi ha elaborato un prospetto sul fabbisogno di navigator nelle varie zone d’Italia, dando un’importante informazione su come saranno distribuiti i circa 3.000 reclutamenti effettuati dall’ente.

Stando alle prime informazioni trapelate dall’elaborazione della Direzione Sas di Anpal che è stata poi pubblicata da Il Sole 24 Ore è nella regione Campania al momento che c’è il maggior richiesta di navigator. Secondo i dati, pare che solamente nella città di Napoli ne siano previsti ben 274, per un totale di 471 su tutta la regione Campania. Nella Valle d’Aosta invece solo 6, stando sempre all’analisi effettuata.

Reddito di Cittadinanza. Navigator

Per diventare navigator quindi bisognerà attendere notizie sul sito Anpal, che al momento ha fatto sapere che è stata convocata la seduta pubblica per l’apertura delle offerte economiche per affidamento del servizio di selezione pubblica per il conferimento di incarichi di collaborazione a supporto dell’organizzazione e dell’avvio del Reddito di cittadinanza che si concluderà il 16 di aprile.

Il consiglio è controllare in questi giorni la pagina del sito e fare domanda di concorso non appena ci sarà il link adatto. Ricordiamo che il reclutamento inizierà nel mese corrente e terminerà nel mese di giugno 2019.

Intanto, ci fa sapere il sito dell’inps che al momento sono oltre 806mila le richieste pervenute per nucleo familiare arrivate all’INPS attraverso i modelli presentati alle Poste, ai CAF e online; di queste, oltre 433mila sono di donne, ovvero il 54% del dato totale.

Il Reddito di Cittadinanza è distribuito su tutto il territorio nazionale: il 25% delle richieste è stato presentato nelle regioni del Nord, il 16% in quelle del Centro, il 37% al Sud e il 20% nelle Isole. Le prime due regioni sono Campania e Sicilia; il Lazio è la terza regione, seguita da Puglia e Lombardia, poi Calabria e Piemonte.

Fonte Inps e Anpal

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On