Le persone insicure tendono a rendere infelici gli altri

Le persone insicure tendono a rendere infelici gli altri. A confermarlo moltissimi esperti e psicologi che hanno ricondotto comportamenti scorretti per quanto riguarda le persone negative.

Vari studi, hanno rilevato che avere un atteggiamento mentale negativo nei confronti degli eventi della vita può, a lungo andare, anche peggiorare o ledere lo stato di salute di altre persone.

Se avete difficoltà a credere in voi stessi e le persone negative tendono ad indebolirvi noi oggi vi consigliamo questo libro dal titolo: “Il segreto è credere in se stessi”

CLICCA QUI PER AVERLO

Il segreto è credere in se stessi

“Che sogno inseguiremmo se fossimo certi di poterlo realizzare? Quante cose cercheremmo di fare se non fossimo bloccati dalla paura del fallimento? Quanto più avremo fiducia nelle nostre capacità, tanto più facile sarà per noi fissare obiettivi importanti e impegnarci al massimo per raggiungerli. È ciò che sostiene Brian Tracy – esperto di crescita personale e coach di fama internazionale – in questo libro frutto di anni dedicati a osservare comportamenti e azioni delle persone di successo”.

Lo psicologo James Brookes dell’Università di Derby ha invece deciso di indagare il modo in cui questo tipo di persone, effettivamente, percepiscono se stesse sia in termini di autostima che la fiducia nella loro capacità di avere successo.

Secondo lo studioso, le persone insicure tendono a far sentire gli altri come loro, inoltre coloro  che si sentono molto inferiori, cercano di mostrare sempre l’elevato standard in cui vivono. Gli insicuri tenderanno quindi a sfiduciare e inquinare l’altro o l’operato delle persone che gli stanno accanto, una sorta di difesa per spostare l’attenzione da sé agli altri individui.

Persone di questo genere possono essere molto tossiche per quei soggetti che hanno già alla base una scarsa o debole considerazione di se stessi. Il consiglio è di fare attenzione e di stare alla larga dalle persone nocive e negative.

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On