Pensione di cittadinanza, ecco chi può richiederla

Ci sono novità per le persone interessate a percepire la Pensione di cittadinanza. Ma nello specifico di cosa si tratta e chi ne ha davvero diritto?

Qu sta misura, ricordiamo che riguarda alcune categorie di pensionati che prendono delle pensioni minime e che potranno avere la possibilità ad una integrazione fino all’importo di 780 euro.

Dunque, chi ha una pensione, ad esempio, di 400 euro, potrà richiedere all’INPS l’integrazione di 380 euro, dopo aver ottenuto l’accertamento dallisostotuto di credito.

Pensione di cittadinanza

Vediamo nello specifico ora chi sono i soggetti che possono presentare la domanda di accesso alla Pensione di cittadinanza 2019. Il D.L. n. 4/2019, all’art. 2 in particolare, stabilisce che si tratta di:

cittadini italiani e dell’Unione Europea;
stranieri lungo soggiornanti (permesso di soggiorno a tempo indeterminato);
stranieri titolari del diritto di soggiorno o diritto di soggiorno permanente, familiari di un cittadino italiano o dell’Unione Europea.

Oltre ai requisiti soggettivi appena elencati, è necessario che il richiedente sia titolare di una pensione inferiore a 780 euro mensili e che abbia compiuto il 67esimo anno di età.

L’importo spettante per la Pensione di cittadinanza si divide in quota A: che rappresenta la somma di una componente ad integrazione del reddito familiare; quota B: che consiste in un contributo per l’affitto o per il mutuo.

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On