Pavese: ‘Tu sarai amato, il giorno in cui potrai mostrare la tua debolezza’

Cesare Pavese con la frase: “Tu sarai amato, il giorno in cui potrai mostrare la tua debolezza, senza che l’altro se ne serva per affermare la sua forza” ha sintetizzato tutto il significato dello stare insieme, dello stare insieme con fiducia reciproca, senza paura di mostrare le proprie debolezze, senza paura che l’altro possa approfittarsene per colpirvi nel momento adatto per ferirvi.

Chi ama davvero non colpisce, non cerca punti deboli e fa tesoro delle paure dell’altro. L’amore è questo: avere fiducia nell’altro senza paura di mettersi a nudo. La persona amata è capace di far aprire anche i cuori più chiusi, più spaventati. Solo abbandonandosi all’amore pienamente ci potrà essere serenità e fiducia. La fiducia, per poter aprirsi all’altro diviene allora mezzo fondamentale per una coppia, grazie alla fiducia si abbattono i muri dell’indifferenza e della paura.

“Una donna che non sia una stupida, presto o tardi incontra un rottame umano e si prova a salvarlo. Qualche volta ci riesce. Ma una donna che non sia una stupida, presto o tardi trova un uomo sano e lo riduce a rottame. Ci riesce sempre.”

Cesare Pavese, nacque a Santo Stefano Belbo il 9 settembre 1908 e morì a Torino il 27 agosto 1950. Pavese, nel corso della sua vita, è stato uno scrittore, poeta, traduttore e critico letterario italiano, considerato tra i maggiori intellettuali italiani del XX secolo.

Pavese 'Tu sarai amato, il giorno in cui potrai mostrare la tua debolezza'

“Nessuna donna fa un matrimonio d’interesse: tutte hanno l’accortezza, prima di sposare un milionario, d’innamorarsene.”

Nel 1926, conseguita la maturità liceale, inviò alla rivista “Ricerca di poesia” alcune liriche, che furono però respinte. Si iscrisse intanto alla Facoltà di lettere dell’Università di Torino e continuò a scrivere e a studiare con grande fervore l’inglese, appassionandosi alla lettura di Sherwood Anderson, Sinclair Lewis e soprattutto Walt Whitman, mentre le sue amicizie si allargarono a coloro che diventeranno, in seguito..Per saperne di più continua a leggere qui

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On