Paghereste per usare WhatsApp?

WhatsApp inizierà ad addebitare alle aziende l’utilizzo di WhatsApp Business

WhatsApp diventa a pagamento, ma non per tutti. Almeno non per ora.
La nuova strategia parte dalle aziende che usano la piattaforma per rispondere ai loro clienti. Ma attenzione ai tempi… Da quando Facebook ha acquistato WhatsApp per $ 19 miliardi, ha faticato a monetizzare il servizio, nonostante gli 1,5 miliardi di utenti del servizio di messaggistica. Questo annuncio è l’ultimo tentativo di farlo. Guadagnare con WhatsApp è uno dei propositi di Mark Zuckerberg da quando Facebook ha acquistato la piattaforma di messaggistica nel 2014. Oggi Menlo Park decide di partire dalle aziende: dovranno pagare per rispondere ai loro clienti.

Ma soltanto se la risposta tarda ad arrivare: tempo massimo 24 ore, oltre questo limite i messaggi inviati verranno fatturati.  Si vocifera che il costo  oscillerà tra 1 e 9 centesimi. A renderlo noto è la stessa Facebook sul suo blog dedicato al business.

Diventerà possibile anche silenziare le notifiche in maniera personalizzata, evitando di ricevere avvisi push da parte dell’applicazione durante i momenti in cui magari si vuol essere concentrati su altro. I nuovi aggiornamenti, “presto disponibili”, sono il frutto di una collaborazione con “leader esperti di salute mentale e organizzazioni, accademici, la nostra vasta ricerca e feedback dalla nostra comunità”.

Loading...

Share This Post On