Oscar Wilde: ‘Chi, sentendosi amato, è povero? Oh, nessuno’

Oscar Wilde diceva che chi ha la fortuna di sentirsi amato e di amare non sarà mai povero. L’amore è la più grande ricchezza che l’uomo possa possedere.

Un dono che non si compra ma che ha un valore inestimabile. In una frase dell’autore è sintetizzato tutto il pensiero di questo concetto ed è la seguente: ‘Chi, sentendosi amato, è povero? Oh, nessuno’…

Amare è qualcosa di puro, di unico, chi ha avuto almeno una volta nella vita la possibilità di provare questo amore, saprà certamente il valore della ricchezza che ha posseduto. Per l’autore, dovremmo imparare ad essere più forti, a rischiare, a lasciarci trasportare dal mare dei sentimenti e ad abbandonarci alle emozioni.

Oscar Wills Wilde, noto come Oscar Wilde è nato a Dublino il 16 ottobre 1854 ed è morto a Parigi il 30 novembre del 1900. E’ stato uno scrittore, aforista, poeta, drammaturgo, giornalista e saggista irlandese.

“Si parla tanto del bello che è nella certezza; sembra che si ignori la bellezza più sottile che c’è nel dubbio. Credere è molto monotono, il dubbio è profondamente appassionante. Stare all’erta, ecco la vita; essere cullato nella tranquillità, ecco la morte”…

Autore dalla scrittura apparentemente semplice e spontanea, con uno stile talora sferzante e impertinente egli voleva risvegliare l’attenzione dei suoi lettori e invitarli alla riflessione. È noto soprattutto per l’uso frequente di aforismi e paradossi, per i quali è tuttora spesso citato…Continua a leggere qui

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On