Nuovo codice della strada, vediamo cosa cambia con la riforma

Nuovo codice della strada targato Lega Movimento 5 stelle per questo 2019, ma cosa cambia nello specifico? Pare che ci siano novità soprattutto per quanto riguarda i ciclisti.

Il testo, ricordiamo è ancora in Commissione Trasporti alla Camera, tuttavia si sente nell’aria già il cambiamento. Nei centri abitati dove il limite di velocità è di 30 km/h, le bici, secondo questo disegno, potranno giraare addirittura al contromano. Non si tratta di correre alcun pericolo, infatti, si tratta di una misura sperimentata già in diversi Paesi senza un aumento dei rischi per gli incidenti. Con tale disegno, anche i monopattini e hoverboard entreranno a far parte per la prima volta, del codice della strada. In questo modo ci sarà maggiore sicurezza anche per i più piccoli che inizieranno ad uscire in autonomia senza i genitori durante le ore del giorno o per andare a scuola.

strada

Novità anche per le mamme o per le future mamme con i nuovi parcheggi Rosa. Il testo di legge, infatti prevede anche parcheggi “rosa” per le donne in gravidanza, lo stop al fumo e all’utilizzo dei telefonini alla guida, l’aumento delle sanzioni per i trasgressori e dei limiti di velocità sulle autostrade a tre corsie (elevato a 150 km/h).

Novità anche per le moto, soprattutto quelle elettriche, che a breve, secondo il disegno di legge, potranno circolare in autostrada senza problemi. Insomma, un codice tutto nuove e sicuramente più smart, che dovrebbe facilitare e migliorare la guida delle persone al volante e non solo.

Author: SDS

Share This Post On