‘Non puoi scegliere chi amare, succede e basta’

‘Non puoi scegliere chi amare, succede e basta’. Come diceva il poeta maledetto ma per nulla indifferente ai sentimenti, Charles Bukowski, amare non è mai una scelta, l’amore parte da dentro, a prescindere che tu lo voglia o no. Essere innamorati non è mai una scelta e la persona di cui innamorarsi ben che meno…

Con la frase “ho perso la testa”, volgiamo intendere proprio questo, come se non avessimo più il controllo dei nostri gusti e delle nostre emozioni. Come dicono anche gli esperti: quando ci innamoriamo, il nostro cervello modifica inevitabilmente il suo funzionamento concentrando tutte le sue energie nelle aree del desiderio sessuale ed emotive. Si tratta delle aree coinvolte nella capacità di ragionamento e di giudizio critico vengono frenate, perciò non riusciamo a vedere il partner in modo razionale. La razionalità appunto si annulla, perde e cede il posto ai sentimenti di pancia, quelli istintivi.

Se qualcuno ha avuto la fortuna di innamorarsi davvero una volta nella vita allora sa bene che l’amore vero, quello puro travolge sempre. Si tratta di un sentimento che inevitabilmente ci scombussola l’itera esistenza e tutte le certezze pregresse. Le persone che si innamorano follemente senza un razionale perché perdono il senso del tempo, del mondo e del resto delle persone. E’ diversa dalla fase dell’innamoramento, all’inizio è facile da confondere ma se ci si fa davvero caso si capisce quando un sentimento è vero e puro.

'Non puoi scegliere chi amare, succede e basta'

Alla base di queste emozioni però c’è anche una componente chimica. Anche gli esperti spiegano che la chimica, il corpo reagiscono in modi diversi a seconda delle emozioni e che quando le emozioni sono così forti e pure è difficile da spiegare che tipi di attrazioni si formi tra due persone. Dunque, beati coloro che almeno una volta hanno toccato con l’animo il cielo con un dieto e beati coloro che lo taccano tutti i giorni con la persona amata.

Spesso però si tende a confondere l’amore vero con la dipendenza affettiva, errore molto grave che a lungo andare può causare problemi davvero gravi, soprattutto per il proseguo della relazione stessa.

Come diceva il poeta Charles Bukowski, l’amore è un sentimento complesso e spesso lasciarsi andare tra le braccia di una persona, aprire il proprio cuore all’altro è difficile ed è un pò come buttarsi da una montagna ma senza paracadute, non si sa dove atterreremo e se ci faremo male o troveremo le braccia di qualcuno a sorgerci.

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On