il celebre autore Friedrich Nietzsche diceva sempre che uomini e donne non erano fatti per vivere insieme. Nello specifico, disse che: “Se i coniugi non vivessero insieme, i buoni matrimoni sarebbero più frequenti”. Un pensiero che può sembrare freddo questo ma che, in realtà, non solo è di grande attualità ma si rivela utile in moltissime situazioni.

Molti terapisti di coppia convergono con l’idea che uomini e donne non siano fatti per vivere insieme, poiché il loro modo di ragionare non solo è diverso ma lo è la conformazione stessa del cervello. Il concetto di convivenza presuppone alla base sempre molta pazienza e rispetto dell’altro.

SE NON HAI ANCORA AVUTO MODO DI APPREZZARE QUESTO AUTORE CLICCA QUI E SCARICA IL TESTO:

CLICCA QUI E LEGGI

Alla base di una relazione stabile e duratura c’è sempre la cordialità e il rispetto, tuttavia la convivenza tra coppie, mette spesso a dura prova il carattere e il prevalere di uno dei due.

Unire due teste, due pensieri, non mai semplice e spesso per via di queste differenze, si creano conflitti e scompigli anche gravi, che il più delle volte portano alla cessazione non solo della convivenza ma anche del rapporto. Nietzsche parlando di amore diceva sempre che: “la pretesa di essere amati è la più grande delle presunzioni”.

Friedrich Wilhelm Nietzsche nacque a Röcken il15 ottobre del 1844 e morì a Weimar il 25 agosto 1900. Nietzsche, è considerato tra i massimi filosofi e scrittori di ogni tempo. Qusto autore, nel corso della sua vita, ebbe un’influenza controversa, ma indiscutibile, sul pensiero filosofico, letterario, politico e scientifico del mondo occidentale nel XX secolo.

La sua filosofia, venne considerata da alcuni uno spartiacque fra la filosofia tradizionale e un nuovo modello di riflessione, informale e provocatorio. Ancora oggi viene considerato un pensatore unico nel suo genere…Continua a leggere qui