il celebre autore Friedrich Nietzsche diceva che: “Nella vendetta e nell’amore la donna è più barbarica dell’uomo”. Con questa frase, l’autore voleva esprimere la netta differenza di azione che c’è tra uomo e donna in sentimenti così forti come quello dell’odio e la sete di vendetta.

“Se i coniugi non vivessero insieme, i buoni matrimoni sarebbero più frequenti”

Le donne, diceva l’autore, sono molto più combattive dell’uomo e spesso tendono ad accanirsi dopo aver subito un torto o una triste sconfitta. Secondo gli esperti, le donne, pare abbiano un diverso modo di percepire le cose e spesso, sono anche di indole più forte e combattiva.

SE AMI QUESTO AUTORE O ANCORA NON HAI AVUTO MODO DI LEGGERE IL SUO PENSIERO COSI’ ATTUALE E MODERNO CLICCA QUI E SCOPRI I SUOI TESTI:

CLICCA QUI E LEGGI

Friedrich Wilhelm Nietzsche nacque a Röcken il15 ottobre del 1844 e morì a Weimar il 25 agosto 1900. Nietzsche, è considerato tra i massimi filosofi e scrittori di ogni tempo. Qusto autore, nel corso della sua vita, ebbe un’influenza controversa, ma indiscutibile, sul pensiero filosofico, letterario, politico e scientifico del mondo occidentale nel XX secolo.

“Dieci volte al giorno devi superare te stesso: ciò procura una buona stanchezza ed è papavero per l’anima. Dieci volte devi riconciliarti con te stesso: perché superarsi è amarezza, e dorme male chi non si è riconciliato. Dieci verità al giorno devi trovare; altrimenti cerchi la verità anche durante la notte e la tua anima è rimasta affamata. Dieci volte al giorno devi ridere ed essere sereno: altrimenti di notte lo stomaco ti disturberà, questo padre dell’afflizione”…

La sua filosofia, venne considerata da alcuni uno spartiacque fra la filosofia tradizionale e un nuovo modello di riflessione, informale e provocatorio. Ancora oggi viene considerato un pensatore unico nel suo genere…Continua a leggere qui