Mpeg-4: 10 milioni di televisori dovranno essere cambiati entro gennaio

Arriva l’Mpeg-4, il passaggio che comporterà un cambio per moltissimi italiani degli apparecchi tv. Nello specifico, si stima che saranno circa 10 milioni i televisori che dovranno essere cambiati entro il mese di gennaio del 2020.

Nello specifico, dall’inizio del prossimo anno, infatti per gli apparecchi televisivi la codifica Mpeg4 eliminerà la modalità Mpeg-2. Da questa modifica però sono molte le cose positive previste. Per prima cosa c’è da dire che entreranno più contenuti nello stesso spazio dei programmi e dunque che quindi verranno liberate le altre frequenze.

Da ricordare però che lo spostamento delle frequenze sarà graduale, da gennaio 2020 a dicembre 2021, nelle varie regioni d’Italia. Le novità però non finiscono qui perchè è prevista un’altra scadenza da tenere presente è quella del 2022, quando i televisori dovranno essere compatibili con Dvbt-2 e codec Hevc, una serie di standard supportati dalle televisioni vendute dopo il 2017 ma che taglia fuori la maggior parte di quelle precedenti.

Author: SDS

Share This Post On