Migranti, Sea Watch. Salvini: ‘LʼUe li mandi in Germania e in Olanda’

Continua il braccio di ferro tra la Sea Watch. e le autorità. Al momento, La Corte di Strasburgo ha ricevuto una richiesta di intervento da parte di individui a bordo della Sea Watch 3 per chiedere all’Italia di consentire lo sbarco di altri migranti.

Non sono mancate le dichiarazioni del ministro dell’interno Matteo Salvini che si è riferito all’unione Europea dicendo:’LʼUe li mandi in Germania e in Olanda ma non qui’. La nave, ricordiamo con a bordo tantissimi migranti si trova ormai da più di 12 giorni a poche miglia da Lampedusa.

Migranti, Salvini: 'hanno il record di tubercolosi e scabbia'

“L’Unione europea vuole risolvere il problema Sea Watch? Facile. Nave olandese, Ong tedesca: metà immigrati ad Amsterdam, l’altra metà a Berlino. E sequestro della nave pirata. Punto”. Ha detto poi Salvini alla stampa.

Ad esprimersi sulla questione anche l’arcivescovo Nosiglia che ha detto : “La diocesi di Torino è pronta ad accogliere i migranti” – “La diocesi di Torino è disponibile ad accogliere senza oneri per lo Stato i migranti della Sea Watch”.

“Desidero esprimere la mia solidarietà a quanti in Italia, e anche nella nostra città, stanno dimostrando pacificamente per richiamare l’attenzione sulla situazione di grave e ingiusta sofferenza in cui si trovano 43 persone sulla nave Sea Watch al largo di Lampedusa”.

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On