L’insegnamento di Paul Newman. Perché non è mai stato infedele a Joanne

Amare è difficile e al giorno d’oggi la fedeltà è un concetto sempre più complesso da comprendere. Riguardo a tale argomento, chi nel tempo è stato capace di dare a tutti una vera lezione di vita riguardo al concetto di fedeltà è stato l’attore Paul Newman che ha spiegato come mai, nel corso della sua vita non è mai, mai, stato infedele alla moglie e collega di set Joanne Woodward. Leggiamo la spiegazione. Semplici e brevi righe che sintetizzano e esprimono il valore del vero amore:

Alla domanda sul perché Paul non avesse mai avuto il desiderio o il bisogno di tradire la moglie l’attore rispose cosi:  “Perché uscire a cercare un hamburger, quando in casa hai una bistecca?”.

Con questa frase, forse un pò estrema, l’attore ha fatto sognare e fa tutt’ora fa sognare milioni di donne che sperano di sentire lo stesso discorso uscire dalle labbra della propria persona amata.

La frase di Paul, seppur bizzarra, in realtà è stata considerata nel tempo una delle dichiarazioni d’amore più romantiche mai sentite pronunciare da una celebrità.

Questa bellissima coppia di Hollywood, rispetto alle altre celebrità, è stata sposata per cinque decenni e ha avuto tre figli. I due, entrambi attori, si incontrarono per la prima volta sul set del film ‘Picnic,’ Paul aveva 28 anni mentre Joanne circa 22. Per entrambi fu quasi subito amore a prima vista, un amore che è poi è durato una vita intera.

 

Dopo aver girato oltre 10 film di straordinario successo insieme, ed aver coronato il loro sogno d’amore, durante alcune interviste i giornalisti chiedevano spesso alla coppia quale fosse il segreto di un rapporto così bello e duraturo, soprattutto in un mondo come quello.

Joanne rispose apertamente:Io e Paul eravamo buoni amici. Ci piacevamo davvero a vicenda. Potevamo parlarci, potevamo dirci tutto senza paura che l’altro potesse ridicolizzarci o rifiutarci. C’era fiducia”. Fiducia, che ha permesso, a quanto pare, alla coppia di fondare una famiglia e un rapporto con solide basi.

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On