Consigliati

L’insegnamento di Frida Kahlo: ‘Dove non puoi amare, non soffermarti’

‘Dove non puoi amare, non soffermarti’. Con queste parole la grande Frida Kahlo si è soffermata sul sentimento assurdo e passionale dell’amore spiegando, soprattutto alle donne, più ostinate e cocciute, che ci sono mementi in cui è meglio lasciare andare e non soffermarsi su una relazione che non ha futuro.

L’amore è un sentimento puro e forte ma che pretende altrettanto amore e fiducia. Se tutto questo viene meno è inutile proseguire, c’è un momento in cui è fondamentale saper lasciare andare. Chiudere e aprire nuove porte per quanto doloroso sia, questo la poetessa Frida lo sapeva bene che nel corso della sua vita tra gioie e dolori, ha saputo apprezzare la bellezza di ogni singolo attimo e ha lasciato poesie e scritti di grande valore da rileggere e rileggere, soprattutto nei momenti più bui.

L’amore, infatti come ci ha insegnato l’artista va coltivato, giorno per giorno e se questo non accade bisogna trovare il coraggio di lasciare andare per ritrovare la pace. Dire addio, ammettere la sconfitta personale è sempre difficile e lasciare una persona che nella nostra vita è stata importante non è per nulla una passeggiata.

“Sono stata amata, amata, amata non abbastanza, ancora, perché non si ama mai abbastanza, poiché una vita non basta. E ho amato incessantemente. Nell’amore, nell’amicizia. Uomini, donne”.

Qualcosa che produce dolore, dolore interno che si ripercuote non solo a livello emotivo ma anche fisico. E’ stato dimostrato che quando una persona soffre per una storia d’amore finita male ne risente anche a livello fisico. Iniziano attacchi di panico, il fegato ne risente e i battiti cardiaci aumentano. Il sistema immunitario si indebolisce e diventa facile ammalarsi, si diventa deboli ed e sposti.

“L’amore? Non so. Se include tutto, anche le contraddizioni e i superamenti di sé stessi, le aberrazioni e l’indicibile, allora sì, vada per l’amore. Altrimenti, no”.

Ricordiamo che Frida Kahlo, all’anagrafe Magdalena Carmen Frida Kahlo y Calderón (Coyoacán, 6 luglio 1907 – Coyoacán, 13 luglio 1954), è stata una pittrice messicana. Frida Kahlo nacque a Coyoacán, una delegazione di Città del Messico, il 6 luglio del 1907; suo padre era Guillermo Kahlo Kaufmann (nato Carl Wilhelm Kahlo; 1871-1941), un fotografo tedesco, nato a Pforzheim (nell’odierno Baden-Württemberg) da Jakob Wilhelm Kahlo, gioielliere e Henriette Kaufmann, emigrato in Messico nel 1891, mentre sua madre era Matilde Calderón y González , una benestante messicana di origini spagnole e amerinde. Continua a leggere su Wikipeda

Serena Di Sisto

Condividi
Scritto da
Serena Di Sisto

Post recenti

Se vuoi costruire relazioni sane smetti di fare questi errori

Se vuoi costruire relazioni sane smetti di fare questi errori, errori che potrebbero compromettere anche…

1 giorno ago

Un tempo sarebbe stato facile amarmi

Un tempo sarebbe stato facile amarmi...Oggi parliamo di sentimenti e di cuori infranti, quelli che…

4 giorni ago

Se mi innamoro di un amico. Cosa fare?

Se mi innamoro di un amico/a. Cosa fare? Questa è la tipica domanda che le…

5 giorni ago

La paura di restare soli crea rapporti infelici?

La paura di restare soli crea rapporti infelici? Cosa sta accadendo alle società di oggi…

6 giorni ago

Quando si litiga in coppia. Di chi è la colpa?

Quando si litiga in coppia, di chi è la colpa? Può sembrare una domanda banale,…

1 settimana ago

I meccanismi biologici dell’infedeltà

I meccanismi biologici dell'infedeltà esistono e bisogna analizzare ogni tipo di variabile per capire se…

1 settimana ago