‘Lavaggio del cervello e impulsi elettrici ai bambini’ per darli in affido, 16 arresti

Allontanavano volutamente i bambini dalle loro famiglie per darli in affido retribuito ad amici e conoscenti. 18 gli arresti eseguiti oggi a Reggio Emilia dopo le scioccanti novità che sono emerse da questo caso.

16 per il momento le persone arrestate. Tra loro, come riporta il sito Ansa.it, il sindaco dem di Bibbiano, Andrea Carletti, politici, medici, assistenti sociali, liberi professionisti, psicologi e psicoterapeuti di una Onlus di Torino.

Tra le contestazioni ai minori emergono scenari inquietanti come il ‘lavaggi del cervello’ in sedute di psicoterapia, anche con impulsi elettrici per “alterare lo stato della memoria” e allontanarli definitivamente dalla famiglia di origine. Tra i reati contestati frode processuale, depistaggio, abuso d’ufficio, maltrattamento su minori, lesioni gravissime, falso in atto pubblico, violenza privata, tentata estorsione, peculato d’uso.

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On