La sconcia vita di Charles Bukowski che tutti vogliono conoscere

Chiunque ami o abbi apprezzato i libri dello scrittore maledetto Charles Bukowski, almeno una volta ha avuto la curiosità di saperne di più su uno scrittore così eccentrico e allo stesso tempo riservato.

L’autore ha avuto un vissuto particolare, che lo ha portato, inevitabilmente, a scrivere in un modo particolare e se volgiamo a volte cruento e sporco. Il suo era considerato un linguaggio sporco appunto. Lo stile di vita dissoluto, l’alcol, le corse dei cavalli, lo squallore delle vite marginali, l’ipocrisia del ‘sogno americano’ sono i temi sui quali prendono via le sue opere.

“La sconcia vita di Charles Bukowski” è uno dei testi che noi consigliamo a chi ama l’autore:

CLICCA QUI PER LEGGERE IL LIBRO

“La biografia di un autore cult, la vita e le immagini del più famoso scrittore underground in lingua inglese. Il caso e il fenomeno Charles Bukowski: il ragazzo battuto dal padre, bevitore già a tredici anni, il duro ribelle sfregiato dall’acne, l’impiegato delle Poste, l’uomo dai mille lavori, il modesto factotum che ha conosciuto le esperienze più sordide e gli ambienti più malfamati per poi diventare un miliardario, è ormai un’autentica leggenda. Il suo lavoro – crudo, grezzo, schietto e spassoso – ha immediatamente trovato imitatori, emulatori, fan e insieme detrattori. E lui faceva scandalo, si attirava amori e odi, si presentava come un personaggio su cui inevitabilmente ci si divide. Jim Christy ha cercato di mettere un po’ d’ordine nelle dicerie sorte attorno alla sua vicenda personale, per poter scrivere con partecipazione e simpatia dell’uomo, del mito, dell’opera”…

Ma chi era Charles e perché le sue poesie e i suoi libri sono così attuali e straordinariamente veri?

'Buonanotte a te': la dolce e nostalgica poesia di Bukowski

Bukowski, morto all’età di 73 anni il 9 marzo del 1994 a Los Angeles, rivive da 26 anni nel cuore di tutti i suoi fan e dei sui lettori, che spesso lo ricordano e lo citano. Charles Bukowski, pur utilizzando un linguaggio sporco e a tratti disdicevole, ha saputo anche esprimere i suoi sentimenti verso le donne, che ha amato scrivendo anche poesie dal grande valore emozionale.

Nel corso della sua carriera, intervallata da donne e vita dissoluta, Charles Bukowski ha scritto sei romanzi, centinaia di racconti e migliaia di poesie, per un totale di oltre sessanta pubblicazioni.

Il contenuto dei suoi libri tratta della sua vita, caratterizzata da un rapporto morboso con l’alcol, appunto, da frequenti esperienze carnali e da rapporti tempestosi con le persone. La corrente letteraria a cui spesso viene associato è quella…Continua a leggere qui

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On