Consigliati

La relazione è finita ma il tuo amore no. Come affrontare la situazione?

La relazione è finita ma il tuo amore no. Come affrontare la situazione?

Quando una relazione termina, spesso uno dei due è ancora coinvolto e il più delle volte, è sempre quello più innamorato ad essere lasciato.

Quando una relazione termina, si vive una vera e propria fase di lutto. Una storia finita porta con se molte conseguenze e i primi tempi, non sono mai facili da affrontare, soprattutto se la rottura è qualcosa a cui nn si era pronti.

Sono molti quelli che si trovano costretti ad allontanarsi dalla persona amata, pur avendo ancora dei sentimenti forti dentro. Generalmente, chi soffre è colui che ama ancora e che ha estrema difficoltà a dimenticare e a rimettersi in sesto. Chi lascia, generalmente, è meno coinvolto ed è lo stesso che ci impiegherà meno tempo a riprendersi da questa fase post relazione.

Secondo gli esperti la fine di una relazione è un’esperienza fortemente emotiva e talvolta può causare anche malessere fisico e senso di stanchezza.

E’ un lutto da elaborare in tutti i sensi, ma non un lutto vero, un lutto dell’anima che colpisce dritto al cuore di chi viene lasciato o si trova costretto a lasciate.

Gli specialisti spiegano che il cuore soffre molto, l’anima e tutto il resto. Ci si sente di nuovo vulnerabili, esposti al mondo esterno, soli e abbandonati e si ha paura di cominciare una nuova storia e soprattutto si teme di non riuscire più a vivere senza il partner.


Chi soffre di mal d’amore
 ha anche la capacità di avere alcune patologie dematologiche come le dermatiti atopiche (allergiche), il lichen ruber planus e le verruche che trovano una chiara origine e attivazione in situazioni di perdita e dolore di una relazione finita. Insomma è davvero una fase di lutto interiore e di dolore fisico e mentale. Importante nel primo periodo però è circondarsi di persone importanti che vi amano e che vi sostengono.

Come disinnamorarsi e stare meglio?

Non esistono cure miracolose. Solo il tempo guarirà tutte le ferite, tuttavia, esistono dei comportamenti e delle tattiche mentali da attuare al fine di stare meglio e di evitare di star troppo male.

S AVETE AVUTO DEI PROBLEMI E DELLE CRISI DI COPPIA O SEMPLICEMENTE STATE SOFFRENDO, QUESTO E’ IL TESTO ADATTO A VOI E MOLTO AMATO DAI NOSTRI LETTORI:

L’obiettivo della persona sofferente e abbandonata dal suo amore è quello di tornare in pista più forte di prima. E’ difficile dimenticare una storia d’amore, soprattutto se ancora presente nella mente di chi soffre.

Gli esperti dicono che è bene, dopo qualche tempo di sofferenza, cominciare subito a capire cosa fare e come fare per tornare in armonia.

Gli esperti e sociologhi consigliano:

Spegnere il telefono ed evitare ogni tipo di contatto:

Bisogna evitare in tutti i modi di guardare il telefono, di sperare in una chiamata, di leggere vecchi messaggi e ancora peggio, di andare a controllare i social e i suoi movimenti.

Il telefono va spento se possibile e questo per evitare si soffrire. Non bisogna guardare cosa fa l’ex perché non fa più parte della vita e dunque bisogna iniziare a pensare in maniera diversa. Si è soli, si torna liberi e questo, anche se all’inizio può sembrare un male e spaventa, a lungo andare diventerà piacevole.

Creare hobby e nuovi obiettivi:

Quando finisce una relazione bisogna crearsi una nuova vita, una nuova routine. E’ finito il tempo in cui si era in due e finalmente si può pensare al proprio benessere. Anche se l’amore è ancora nel cuore, bisogna incanalarlo verso se stessi e gli altri. Gli psicologi dicono sempre che un sano egoismo fa bene e dovrebbe sempre far parte della vita delle persone.

Creare nuove reti sociali:

E se non fosse amore ma solo affetto, dipendenza e abitudine? Beh non lo saprete mai se non inizierete a frequentare altra gente, anche solo sui social e a creare una nuova rete sociale.

Quando tornerà la felicità?

Quanti amori si incontrano nel corso della vita?

Dopo mesi di sofferenza, anche nascosta, un giorno vi sveglierete finalmente liberi e disintossicati da questa storia finita, ed è qui che potrete finalmente cominciare a pensare ad un futuro probabile partner e a scegliere come e dove trovarlo. Vi ricordiamo che non si tratta di una cosa meccanica, l’amore arriva sempre per caso. Certo è che avere bene in mente cosa volete vi aiuterà a trovare solo ciò che cercate.

Serena Di Sisto

Condividi
Scritto da
Serena Di Sisto

Post recenti

Se vuoi costruire relazioni sane smetti di fare questi errori

Se vuoi costruire relazioni sane smetti di fare questi errori, errori che potrebbero compromettere anche…

1 giorno ago

Un tempo sarebbe stato facile amarmi

Un tempo sarebbe stato facile amarmi...Oggi parliamo di sentimenti e di cuori infranti, quelli che…

4 giorni ago

Se mi innamoro di un amico. Cosa fare?

Se mi innamoro di un amico/a. Cosa fare? Questa è la tipica domanda che le…

5 giorni ago

La paura di restare soli crea rapporti infelici?

La paura di restare soli crea rapporti infelici? Cosa sta accadendo alle società di oggi…

6 giorni ago

Quando si litiga in coppia. Di chi è la colpa?

Quando si litiga in coppia, di chi è la colpa? Può sembrare una domanda banale,…

1 settimana ago

I meccanismi biologici dell’infedeltà

I meccanismi biologici dell'infedeltà esistono e bisogna analizzare ogni tipo di variabile per capire se…

1 settimana ago