La profezia di Victor Hugo su Notre-Dame. ‘Una grande fiamma tra i campanili’

Dopo il terribile incendio di questa notte alla cattedrale Notre Dame di Parigi tutto il mondo si è svegliato con una terribile tristezza.

Un monumento storico e di grande valore è andato quasi distrutto. Nel giro di poche ore la struttura gotica più imponente al mondo ha perso la sua imponenza a causa di un rogo senza fine. Questa scena però l’aveva predetta Victor Hugo nel suo “Notre-Dame de Paris” scrivendo: ‘Una grande fiamma tra i campanili’…

La profezia di Victor Hugo su Notre-Dame. 'Una grande fiamma tra i campanili'

E a qualche ora dalla tragedia, rileggendo alcuni versi del testo pubblicato nel 1831, un’incredibile profezia sembra celarsi tra le sue pagine, proprio nella parte in cui si legge la descrizione dettagliata di un incendio all’interno della cattedrale: «Una grande fiamma tra i campanili»​. E a proposito dell’incuria dell’uomo tuonava così: «Il tempo è cieco e l’uomo è stolto». Insomma, queste righe sembrano proprio essersi avverate questa notte, notte che i parigini e il mondo intero non dimenticheranno così facilmente.

Ricordiamo, che nel periodo dell’Ottocento, quando Victor Hugo scrisse il suo romanzo “Notre Dame de Paris”, i parigini consideravano gli edifici gotici quasi delle mostruosità, anche per via delle statute di strani animali mitologici che si ergevano nella cattedrale e fu solo grazie al suo romanzo, che iniziarono a riconsiderare questo monumento come qualcosa di grandioso e di vicino a Dio.

Vasto incendio a Notre Dame a Parigi, crolla la guglia e il tetto

Ricordiamo che Victor-Marie Hugo, nato a Besançon il 26 febbraio del 1802 e morto a Parigi il 22 maggio del 1885 è stato uno scrittore, poeta, drammaturgo e politico francese, considerato il padre del Romanticismo in Francia.

Tra i principali teorici ed esponenti principali del movimento letterario romantico, seppe tenersi lontano dai modelli malinconici e solitari che caratterizzavano i poeti del tempo, riuscendo ad accettare le vicissitudini non sempre felici della sua vita per farne esperienza esistenziale e cogliere i valori e le sfumature dell’animo umano...Continua a leggere qui

Author: SDS

Share This Post On