Infezioni in ospedale. Oltre 49mila morti in un anno

Oltre 49 mila morti in un anno in ospedale. Questo il bilancio dei pazienti deceduti in un solo anno all’interno degli ospedali italiani a causa delle infezioni che circolano all’interno delle strutture sanitarie.

A fotografare questo sconcertante spaccato di sanità è stato il Rapporto Osservasalute 2018, che preso in esame nell’ultimo anno tutti i decessi avvenuti per cause infettive. Nello specifico, secondo il rapporto, si è, infatti, passati dai 18.668 decessi del 2003 ai 49.301 del 2016 ad oggi. Un dato che fa sicuramente discutere.

Riguardo a questa questione ad esprimersi è stato Walter il direttore dell’Osservatorio sulla Salute Walter Ricciardi che ha dichiarato: “In questi anni si sta verificando una vera e propria strage ma il fenomeno viene sottovalutato e considerato ineluttabile. Abbiamo osservato il fenomeno per anni e oggi possiamo dirlo: quella delle sepsi in ospedale è una vera emergenza, con numeri più che raddoppiato in pochi anni, eppure non si interviene come si dovrebbe, per esempio applicando il piano nazionale contro l’antibioticoresistenza che è rimasto lettera morta”.

Tutti gli esami medici che lo stato non pagherà più

FOTO: ordinemedct.it

I dati emersi dall’indagine di Osservasalute, mostrano come il fenomeno incida maggiormente fra gli over 75, con 36.824 decessi solo nel 2016. A livello regionale, la crescita della mortalità sepsi-correlata nella classe di età ’75 anni e oltre’ è un fenomeno generalizzato a tutte le aree del Paese.

Author: SDS

Share This Post On