Il vero amore è sempre una scelta. Ecco il motivo

Si dice che l’amore non sia solo un sentimento che porta alla costruzione di una relazione tra due persone, ma che sia soprattutto una scelta, qualcosa che decidiamo di portare avanti e di concretizzare, dando vita ad una relazione di coppia stabile e duratura per poter avere una vita serena e appagante, questo almeno secondo i nostri criteri di benessere e felicità. Ma è proprio così? E’tutta questione di scelte e non di emozioni?

Esistono due scuole di pensiero contrastanti al riguardo: una più cinica, che afferma che l’amore non è altro che l’illusione che creiamo nella nostra mente dopo aver incontrato una persona che stimola in noi reazioni chimiche forti e che ci induce a fidarci di lei e a creare quello che la società ci spinge a fare, come la realizzazione di una famiglia e la scelta di una vita monogama. Un’altra, invece,  afferma che l’amore è un sentimento puro che non si riesce a spiegare e che unisce due persone a stare insieme.

Ma voi cosa ne pensate? Gli ultimi dati sulle ricerche affermano che ci sarebbe più un nesso logico che emozionale nella scelta di innamorarsi. Dopo la fase dell’innamoramento e dell’euforia dei primi tempi pare che subentri una calma, una stima reciproca che poi in futuro condurrebbe le coppie più solide a concretizzare il tutto.

Come spiegano alcuni psicologi, alla base di questo, ci sarebbe il bisogno, il desiderio e la consapevolezza di essere diventata una persona completa e di successo soltanto nel momento in cui si trova dall’altra parte qualcuno in grado di colmare una mancanza. Per alcuni l’amore non è un sentimento ma una decisione ponderata.

Secondo l’esperto Robert Sternberg, invece il vero amore sarebbe un mix di tre componenti: Intimità, passione, stima. Secondo lo Psicologo americano quindi i tre caratteri emotivo, motivazionale e conoscitivo, sono alla base dell’amore, si tratta cioè di un modello trifasico nelle relazioni affettive che funziona sempre.

Il vero amore è sempre una scelta. Ecco il motivo

Dare vita ad una relazione non è cosa da poco, c’è bisogno di una buona dose di pazienza e di coraggio e anche di tempo, per stare con l’altro e per capire come unire le vite di due persone e farle funzionare insieme. Inoltre, costruire insieme un sistema di valori condiviso e capire cosa l’altro vuole dalla vita e dalla coppia è una delle fondamenta di una buona relazione.

Insomma, bisogna rimboccarsi le maniche e ricordarsi ogni giorno che l’altro è li per noi e se capita he uno dei due si senta smarrito è compito dell’altro prendere in mano il timone della relazione e riportare la barca dell’amore nella gusta direzione con attenzioni e parole. La comunicazione, ricordiamo è la prima arma di cui le coppie stabili si muniscono per poter stare bene.

E’ anche stato dimostrato, che per far si che una relazione sia stabile e duratura, sia di scelta che si amore, c’è bisogno di creare intimità, non solo quella fisica ma soprattutto quella emotiva. Talvolta, la vera forma più forte dell’intimità di coppia è quella che coinvolge la mente. Si tratta del collante più forte, capace di tenere uniti i due partner negli anni. Da ricordare, che senza la creazione di una vera e propria intimità emotiva tra i partner è difficile che la relazione diventi stabile e seria e si generi un clima di fiducia reciproca.

Author: SDS

Share This Post On