Seleziona una pagina

Il silenzio dopo un litigio all’interno di una coppia è un evento che per nulla può far bene ad entrambi. Perché è così dannoso?

Quando una coppia ha una discussione, è bene calmare gli animi e cercare di riappacificarsi. Sono molte le coppie che optano per alcune ore o giorni di silenzio, spesso in attesa che passi la rabbia e il risentimento verso il partner. Questo silenzio, però è adeguato ma solo fino ad un certo punto.

Il silenzio se prolungato, difatti, non solo potrebbe creare ulteriori inasprimenti nella coppia ma anche una serie di problematiche difficili poi da risolvere.

Abbassare il conflitto è l’obiettivo di ogni partner che vuole salvaguardare la relazione, tuttavia ne esistono alcuni che decidono, spesso, di praticare il silenzio per far sentire in colpa la persona che si trova dall’altra parte o peggio ancora, inadeguata.

Il silenzio che fa rumore:

Il silenzio, non è altro che una forma aggressiva di comunicazione. Il silenzio può anche far molto rumore, soprattutto se capace di porre la coppia in seria difficoltà. La tattica del silenzio, infatti, a nulla serve se non ad aggredire l’altro in maniera silenziosa. Chi si comporta in questa maniera, cerca di far sentire il partner inadeguato e ferito.

E TU NON SEI ANCORA ABBONATO AD AMAZON PRIME?

PROVALO. CLICCA QUI E INIZIA A BENEFICIARE DEL SERVIZIO AMAZON PRIME. VIDEO, LIBRI MUSICA, VELOCITÀ’ E TANTO ALTRO. ISCRIVITI E’ GRATIS

Il muro del silenzio:

Il silenzio è una vera e propria arma nella coppia. Le persone che tentano di colpevolizzare il partner sono solitamente, quelli con una personalità narcisistica e insicura. Solo il partner insicuro cercherà di attuare un muro di difesa. Il muro di difesa costruito con il silenzio non farà altro che male ad entrambi. La coppia, infatti, tenderà ad indebolirsi e l’altro, tra un silenzio e l’altro, tenderà ad allontanarsi pian piano da quella figura che pone solo un muro di incertezze e risentimenti.

Il danno del silenzio:

Il silenzio non fa altro che procurare danni, soprattutto se procurato in maniera volontaria e continuata. La comunicazione è l’unica arma capace di far ragionare e riappacificare le persone. Una coppia matura è capace di superare i risentimenti comunicando e non comunicando con il silenzio.

OGGI VI CONSIGLIAMO UNA LISTA DI LIBRI ADATTA ALLE COPPIE E ALLE DIFFICOLTA’ NELLA COPPIA.
CLICCA QUI E LEGGI IL TUO BOOK
Di solito l'ex torna per abbandonarti di nuovo. Perché lo fa
Quante tipologie di amore possono esistere in una coppia? La teoria Sternberg

Se la relazione è dannosa è consigliato andarsene:

Le relazioni dannose o considerate “tossiche”, sono quelle unioni basate sulla sofferenza, sulla non fiducia, sulla scarsa lealtà e sincerità. Sono unioni che fanno soffrire e che deteriorano dall’interno la persona più debole ed esposta ai sentimenti.

Che si tratti di una storia d’amore burrascosa o di una relazione logorante e che fa male, i segnali di un rapporto disturbato si possono riassumere in un ciclo sempre uguale.

E’ bene quindi imparare a riconoscere i segnali per riuscire a prendere le distanze da un partner che potrebbe rivelarsi altamente “tossico”. Il silenzio può far emergere molte peculiarità della coppia e dei partner. Se una persona però continua a soffrire e ad avere delle ripercussioni a causa di silenzi e aggressioni nascoste, è bene ragionare sull’eventualità di chiudere un rapporto.