Lo scrittore Boris Pasternak, all’interno del suo capolavoro editoriale  “Il dottor Živago” ci parla di amore in un modo ancora oggi innovativo e dice che la perfezione in amore non esiste:

“Credo che non ti amerei tanto se in te non ci fosse nulla da lamentare, nulla da rimpiangere. Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti, non hanno inciampato. La loro è una virtù spenta, di poco valore. A loro non si è svelata la bellezza della vita”.

Ma in amore quanto conta la perfezione? Esiste la persona perfetta? Si dice che nessuno sia mai pienamente soddisfatto della persona amata, tuttavia, questo testo ci insegna che sta nella imperfezione e nei difetti della persona,  il vero amore.

SE ANCORA NON HAI LETTO QUESTO TESTO CLICCA QUI E SCARICA IL LIBRO NEL FORMATO CHE TI PIACE

CLICCA QUI E LEGGI ORA

“Il romanzo di Boris Pasternak dal titolo “Il dottor Zivago” venne pubblicato in Italia per la prima volta nel 1957 dall’editore Feltrinelli. L’avventurosa vita del medico poeta Jùrij Andrèevič Živàgo, combattuto tra l’amore per due donne e coinvolto nella rivoluzione di ottobre. Una storia ricca di intrighi e straordinariamente attuale. Da leggere tutto di un colpo”…

dottor zivago

“Credo che non ti amerei tanto se in te non ci fosse nulla da lamentare, nulla da rimpiangere. Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti, non hanno inciampato. La loro è una virtù spenta, di poco valore. A loro non si è svelata la bellezza della vita.”

Boris Pasternak (Mosca, 10 febbraio 1890 – Peredelkino, 30 maggio 1960), Premio Nobel per la Letteratura nel 1958, è considerato uno dei più importanti poeti e scrittori russi.

Dal suo capolavoro, Il dottor Živago (1957), sarà tratto il film omonimo di successo (1965) con Omar Sharif, Julie Christie, Geraldine Chaplin, Alec Guinness e Rod Steiger…Se vuoi saperne di più clicca qui e leggi