Seleziona una pagina

I problemi di coppia, che con il passare del tempo non possono far altro che peggiorare, sono molti e sono, per quasi tutti, sempre gli stessi.

Gli esperti, infatti, spiegano come riconoscere queste problematiche e come capire se i problemi possono essere risolti oppure se la scelta migliore è solo l’abbandono. Quando le liti possono essere un problema nelle relazioni?

Gli psicologi spiegano come una coppia debba, fin da subito, improntare la comunicazione e le regole di coppia in modo sano, al fine di evitare crepe e interruzioni nel corso del tempo.

Come prevenire la crisi?

Le liti, passata la prima fase dell’infatuazione, sono normali e guai se non ci fossero, tuttavia è bene cercare di capire quando una lite o una incomprensione, possano danneggiare la routine di coppia e il rapporto stesso, quando invece no.

Una coppia che funzione, generalmente, la si vede fin da subito. Il segreto di un rapporto armonico, si nasconderebbe dietro una buona comunicazione e una divisione dei compiti e delle regole.

L’importanza della buona comunicazione:

La coppia che funziona è la stessa che comunica e che lo fa quotidianamente. Una corretta comunicazione, difatti aiuta a limitare al minimo le crisi e le incomprensioni.

A riprova di ciò, molte teorie; tra le tante, impossibile non ci tare quelle del sociologo e scrittore Zygmunt Bauman diceva sempre che quando una storia d’amore tra due persone che si amano finisce, è perché alla base c’è sempre un fallimento di comunicazione.

Nello specifico nel suo testo “Amore liquido” scriveva: “Il fallimento di una relazione è quasi sempre un fallimento di comunicazione”.

Ora elenchiamo invece quei problemi che con il passare del tempo non possono far altro che peggiorare:

1. Scarsa intesa fisica:

Se l’intesa fisica, passata la fase dell’infatuazione, tende sempre di più ad affievolirsi, allora potrebbero esserci dei problemi seri all’interno della coppia e molto spesso scarsamente risolvibili. Alla base di una buona relazione e di un amore durature vi è l’intesa fisica, se non c’è non c’è comunicazione o strategia che tenga.

2. Poco in comune:

Bisogna avere qualcosa di cui parlare, una passione da condividere o un momento in comune. Quando la coppia non ha hobby comuni e gusti simili, ha poche possibilità di passare i momenti liberi insieme e di conseguenza finirà con lo stare male. Gli interessi comuni servono ad avvicinare i partner e se non si hanno o si creano o si condividono.

3. Sperare che l’altro cambi per noi:

Se una persona non piace, se i suoi atteggiamenti non convincono, gli esperti consigliano di troncare subito il rapporti, poiché le persone non cambiano e cercare di farlo è una forzatura per voi e verso loro. Il cambiamento è qualcosa che non si può chiedere, salvo in situazioni in cui lo stesso possa portare ad un beneficio per la persona che decide di attuarlo.

4. Scarsa fiducia:

La fiducia è importante e con il tempo la si può ance costruire, tuttavia è bene capire se è possibile o non è possibile da avere.

5.La gelosia negativa e continua:

Gli effetti negativi della gelosia nella coppia potrebbero essere anche distruttivi e per questo, è importante imparare a gestirla e ad evitarla quando dannosa.

Ecco una lettura adatta a questa situazione che oggi consigliamo: “Termodinamica dell’amore. Come salvare i rapporti di coppia investendo nella comunicazione”

CLICCA QUI E SCARICA IL TESTO:

Un pizzico di gelosia in un rapporto di coppia non fa male, anzi però quando diventa esagerata e pedante, allora può diventare un vero e proprio problema, sia per chi la prova e sia per chi la subisce. La gelosia è una vera e propria arma a doppio taglio e spesso, può deteriorare anche i rapporti più stabili e veri.

La coppia che funziona:

All’interno di una coppia armonica c’è ascolto, c’è rispetto e c’è tanta voglia di fare felice l’altro. Una coppia che funziona ha abitudini sane, fa tutto insieme, non si separa mai o quasi mai, preferirebbe l’altro alla compagnia di chiunque altro.

Infedeltà anche nelle relazioni felici. perchè accade?
Partner incline al tradimento? Come riconoscere i segnali

Le coppie che stanno bene ridono, sono complici, si tengono per mano e stanno male l’uno senza l’altro. Le coppie felici condividono tutti i momenti più importanti della vita insieme, si confidano sono amici e si cercano anche con le mani.

Il contato visivo e corporeo delle coppie felici è visibile agli occhi di chiunque. Queste coppie sono destinate a stare bene insieme, a formare un unico fulcro dell’amore.