Hillman: ‘Siamo la causa della fine dei nostri amori, non ci crediamo abbastanza’

“le relazioni di oggi falliscono non perché abbiamo smesso di amarci, ma perché abbiamo smesso di crederci, di sognare, di sperare che qualcosa possa davvero funzionare nella nostra vita. Siamo noi la causa della fine delle nostre relazioni e siamo noi la causa della nostra infelicità e della nostra solitudine perpetua”.

Con queste parole lo psicologo e studioso James Hillman ha riassunto già da tempo il problema delle moderne relazioni, sempre più instabili e per nulla durature. Antesignano, questo uomo ha cercato di spiegare come mai le relazioni del futuro sono quasi tutte destinate al fallimento. Per lo studioso, non si sogna più ormai, non si sogna più una vita insieme, un futuro insieme, si ha troppa paura della delusione e anche se la solitudine mette agitazione, a volte la si va cercando per evitare il fallimento e l’abbandono. La paura dell’abbandono, infatti,  va crescendo con l’evoluzione della società, una società in cui conta il dio denaro, la corsa al successo e ai bene immateriali e dove, le relazioni non trovano più abbastanza ossigeno per vivere. L’amore è una vera chimera per l’uomo moderno che per paura della solitudine .

La paura di amare è qualcosa di sbagliato, qualcosa appunto che frena il cuore e le emozioni vere. I sentimenti vanno però coltivati giorno per giorno e la voglia di sognare insieme è fondamentale per guardare ad un cammino in due.

Amare quindi non basta, occorre davvero avere tanta pazienza e la capacità di resilienza e di fantasia. Bisogna sognare, crederci. Costruire insieme un sistema di valori condiviso e capire cosa l’altro vuole dalla vita e dalla coppia. Insomma, bisogna rimboccarsi le maniche e ricordarsi ogni giorno che l’altro è li per noi e se capita he uno dei due si senta smarrito è compito dell’altro prendere in mano il timone della relazione e riportare la barca dell’amore nella gusta direzione con attenzioni e parole. La comunicazione, ricordiamo è la prima arma di cui le coppie stabili si muniscono per poter stare bene.

Hillman: 'Siamo la causa della fine dei nostri amori, non ci crediamo abbastanza'

Ricordiamo che James Hillman è stato uno psicoanalista, saggista e filosofo statunitense.L’artista, nel corso della sua vita ha partecipato alla seconda guerra mondiale nella sanità militare della US Navy (1944-46) e come cronista della radio militare (US Forces Network) in Germania. È stato autore di numerose opere e saggi in materia. Nato in una famiglia ebraica, ha frequentato la Sorbona e nel 1950 si è laureato with First Class Honors al Trinity College di Dublino. Dopo un viaggio in India dal 1952 al 1953, ha praticato privatamente la medicina fino al 1955. Nel 1959 ha ottenuto il Ph.D. all’Università di Zurigo, Summa cum laude, e il diploma di analista al C.G. Jung Institute, divenendo nello stesso anno Director of Studies…Per saperne di più continua a leggere cliccando su wikipedia

Author: SDS

Share This Post On