Si chiama Derek Mitchell non è un magro e agile atleta, ma questo non lo ha fermato.

Infatti il 35enne del Kansas City, sta sfidando ogni aspettativa, correndo i 5K ogni volta che ne ha l’occasione.

LEGGI ANCHE: L’inattività fisica uccide il doppio dell’obesità. Ma bastano 20 minuti al giorno di…

Il suo obiettivo è perdere 180 kg, e sconfiggere il prolattinoma alla ghiandola pituitaria, una malattia che blocca la produzione di testosterone e provoca disordini al metabolismo.

“La gente non dovrebbe avere paura di camminare cinque chilometri per correre”, ha detto il ragazzone, che con grinta e fatica affronta la sua sfida per la salute.

Obesità infantile: nel 2030 sarà un’epidemia