Foggia, un uomo spara in piazza e uccide un carabiniere

Il maresciallo Vincenzo Carlo di Gennaro è stato ucciso questa mattina durante la sua attività di lavoro da un 66enne con precedenti penali legati alle sostanze stupefacenti, era anche stato arrestato nel 2017 per aver accoltellato un uomo alla schiena durante una lite.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte oggi dopo l’accaduto ha chiesto un minuto di silenzio per il maresciallo morto in divisa e ha detto: “Un giorno triste”. Il ministro dell’Interno Salvini: “Mi impegno affinché questo assassino non esca più di galera”.

Anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha inviato una nota al comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri: “In questa dolorosa circostanza desidero esprimere a lei, signor Comandante Generale, e all’Arma dei Carabinieri la mia solidale vicinanza. La prego di far pervenire ai familiari del Maresciallo Maggiore di Gennaro le espressioni della mia commossa partecipazione al loro cordoglio e al militare ferito un augurio di pronto ristabilimento”.

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On