Flaubert: ‘Lascia che ti ami a modo mio, secondo il mio essere. Non forzarmi mai’

Se parliamo di amore non possono e non devono esistere forzature. Il sentimento esige naturalezza e spontaneità Parlando di forzature ci viene in mente una frase molto significativa dello scrittore e poeta francese Gustave Flaubert, che in uno dei suoi testi scrisse:  ‘Lascia che ti ami a modo mio, secondo il mio essere Non forzarmi mai e farò tutto’…

Padre del romanticismo francese, Gustave Flaubert, ha parlato d’amore in modo particolare e inconsueto. Nellse sue opere c’è anche tanta attualità, possiamo comprendere a pieno il pensiero moderno che già si faceva strada nella sua mente del tempo.

Leggiamo alcune sue righe….

“Avrei potuto amarti in modo più piacevole per te. Infatuarmi della tua superficie e restar là. È quello che tu hai voluto a lungo. Ebbene no. Io sono andato al fondo. Non ho ammirato quello che tu mostravi, che tutti potevano vedere, che stupiva il pubblico. Sono andato al di là e ho scoperto dei tesori. Un uomo che tu avessi sedotto e dominato non si godrebbe come me il tuo cuore in ogni suo recesso”.

“La donna è un prodotto dell’uomo. Dio ha creato la femmina, e l’uomo ha fatto la donna; essa è il risultato della civiltà, un’opera artificiosa”…

Flaubert 'Lascia che ti ami a modo mio, secondo il mio essere. Non forzarmi mai'

Nota sull’autore:

Gustave Flaubert nacque a Rouen, 12 dicembre 1821 e morì a Croisset l’8 maggio del 1880. Nel corso della sua vita è stato uno scrittore francese di grande successo. Il suo testo più bello, Madame Bovary, lo ha reso famoso in tutto il mondo.

È considerato l’iniziatore del naturalismo nella letteratura francese ed è conosciuto soprattutto per essere l’autore del romanzo Madame Bovary. Flaubert viene ricordato in ambito letterario anche per opere quali L’educazione sentimentale e Salammbô, oltre che per la sua passione per lo stile e l’estetica…Per saperne di più continua a leggere qui

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On