Firenze, assalto al pullman dei tifosi del Torino dagli ultrà del Bologna

Violenza a causa dello sport questa mattina. Un pullman carico di tifosi del Torino pare che sia stato preso d’assalto da alcuni ultrà.

E’ successo pochissime ore fa all’autogrill Chianti est (in provincia di Firenze) dove si sono incontrate le due tifoserie, quella granata diretta a Roma per la partita contro la Lazio alle 15 e quella bolognese diretta a Napoli per la sfida contro la squadra di Ancelotti alle 18.

Al momento non si conoscono bene i motivi del litigio ma pare ovvio che lo scontro sia stato calcistico. Dura subito la reazione del ministro degli Interni Matteo Salvini che ha detto: “Cominciamo col tenere in galera questi deficienti, che non dovranno mai più mettere piede in uno stadio finché campano. Un vero tifoso non lancia sassi né usa coltelli, tolleranza zero!”. Le scorse ore Salvini si era detto contrario alla decisione del giudice sportivo di chiudere lo stadio dell’Inter per due partite, in quanto penalizzante per “la maggioranza di tifosi per bene”.

Firenze, assalto al pullman dei tifosi del Torino dagli ultrà del Bologna

FOTO ARCHIVIO

Secondo quanto riferito dalla polizia, sarebbero stati lanciati dei sassi sul mezzo di trasporto. Prima ci sarebbero stati degli spintoni innocui seguiti però da attacchi più violenti.

Dopo l’attacco gli ultrà bolognesi sono scappati per poi essere intercettati dalla Polizia Stradale sull’autostrada A1 nell’Aretino mentre il pullman dei tifosi del Toro, riparato con alcuni cartoni al posto dei vetri rotti, è riuscito a ripartire verso Roma senza feriti.

Loading...

Author: Serena Di Sisto

Share This Post On