Seleziona una pagina

Fine di una relazione. Perché si prova fastidio nel rivedere l’ex? Quando finisce una relazione è dura ricominciare lasciandosi il passato alle spalle.

Quando una storia termina, all’interno del nostro inconscio è come se ci fosse un lutto, come se qualcosa morisse dentro di noi.

Accettare la fine di un amore e di un rapporto non è mai facile e spesso, anche a distanza di tempo, sono molte le persone che provano fastidio nell’incrociare un proprio ex.

Ma come mai avviene questo? Perché si tende a provare fastidio nel rivedere o nel dover condividere uno spazio con un ex? Secondo gli esperti alla base ci sarebbe una buona dose di risentimento e rabbia.

La paura di essere stati in qualche modo ingannati o presi in giro o peggio abbandonati, scatena una serie di sentimenti contrastanti che lascerebbero dietro, una volta passata la rabbia, una scia di pensieri negativi e di odio. Una sensazione di repulsione si verifica a volte. Spesso le persone, passata la fase della sofferenza, cominciano a chiedersi cosa li aveva spinti a stare con una persona per il quale ora provano solo repulsione, come a voler negare le proprie scelte verso una situazione di disagio. e che si è poi rivelata fallimentare.

La fine di una relazione amorosa segna sempre e viene percepita come una sconfitta personale e dinanzi alla società. Dopo la fase del dolore e della tristezza causata dalla rottura, giunge anche la rabbia, rabbia per la delusione, per la sofferenza subita e per l’abbandono improvviso.

C’è rabbia e risentimento nei confronti dell’ex partner che ha deluso e disilluso. In questa fase, gli esperti consigliano di circondarsi di persone pazienti e amorevoli pronte ad ascoltare tutti i tipi di discorsi e di pianti improvvisi. Si tratta di una fase obbligatoria da superare. Dopo questa fase, un possibile e spiacevole incontro con chi ha causato sofferenza potrebbe quindi provocare rabbia e senso di fastidio. L’imbarazzo è un’altro atteggiamento che subentra durante un incontro con un ex. Quando una storia finisce l’altro esce fuori dalla nostra vita e non ha più il diritto di entrarci, tuttavia, il solo fatto di sapere che per un periodo ne ha fatto parte e che potrebbe conoscere cose molto intime, crea imbarazzo.

Quando un uomo sparisce. Cosa non bisogna fare

Insomma, non passa davvero mai la rabbia e il senso di fastidio alla vista di un ex lungo il cammino, tuttavia è un rischio che si corre spesso e con cui bisogna imparare a convivere.